Maltempo, prolungata l'allerta gialla

Prosegue sino alla mezzanotte lo stato di allerta su Genova e provincia, sul Levante e sull'entroterra, mentre su valle Stura ed entroterra savonese arriva sino alle 21

Nonostante il sole che ha fatto capolino dalle nubi per tutta la mattina, il quadro meteorologico per la Liguria resta incerto, e le previsioni hanno spinto la Protezione Civile regionale a prolungare lo stato di allerta gialla sino alle 23.59 di mercoledì per i bacini piccoli e medi di Genova e provincia, Levante, valle Scrivia, val d’Aveto e val Trebbia.

Nel dettaglio, ecco le zone interessate dall’allerta e le modalità

- Allerta gialla per temporali sino alle 23.59 di oggi, mercoledì 28 giugno lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, val Polcevera e alta val Bisagno ((bacino B); lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla (bacino C); su valle Scrivia, val d’Aveto e val Trebbia (bacino E).

- Allerta gialla per temporali sino alle 21 di oggi, mercoledì 28 giugno, su valle Stura ed entroterra savonese sino alla val Bormida (bacino D).

Resta invece alle 18 il termine dell’allerta gialla per temporali lungo la costa fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa (bacino A.

La situazione attuale

Il previsto arrivo di una perturbazione sulla Liguria ha generato rovesci temporaleschi (accompagnati da attività elettrica) che, nella prima parte della giornata, hanno colpito in particolare l’entroterra genovese, lasciando la Riviera di Ponente prevalentemente soleggiata. La cumulata massima dalla mezzanotte si registra a Isoverde con 35,6 millimetri ma sul Monte Pennello, alle spalle del Ponente genovese sono caduti tra le 8.45 e le 9.15 26.2 millimetri di pioggia. Nel primo mattino precipitazioni si sono registrate anche nell’entroterra spezzino. Da segnalare anche il rinforzo dei venti meridionali con raffiche di oltre 70 km/h a Casoni di Suvero (La Spezia) e di 68.5 km/ h a Fontana Fresca (Sori, Genova). Gli ultimi aggiornamenti previsionali evidenziano fino a sera la possibilità di fenomeni temporaleschi anche di forte intensità soprattutto sul Centro Levante mentre sul Ponente la situazione dovrebbe andare migliorando. Attenzione ancora ai venti forti e anche alle mareggiate previste dalla serata.

L’allerta gialla per temporali, ricorda Arpal, avvisa il sistema di protezione civile sulla possibilità di effetti al suolo analoghi a quanto previsto per lo scenario idrogeologico, ma con fenomeni caratterizzati da una maggiore intensità puntuale e rapidità di evoluzione, in conseguenza di temporali forti. Si possono verificare ulteriori effetti dovuti a possibili fulminazioni, grandinate, forti raffiche di vento. Lo scenario è caratterizzato da elevata incertezza previsionale tanto che, in particolare in questo periodo dell’anno, sono possibili ampie e prolungate finestre soleggiate. 

Le previsioni 

- Mercoledì 28 giugno: il passaggio di una perturbazione atlantica determina variabilità con precipitazioni in prevalenza moderate e cumulate fino a significative su BCE. Alta probabilità di rovesci o temporali forti su tutta la regione, in attenuazione dal tardo pomeriggio/sera da Ponente. Venti forti (50-60 km/h) da Sud, Sud-Ovest con raffiche fino a 60-80 km/h sulle zone ABCE; in prevalenza moderati rafficati su D. Deciso aumento del moto ondoso fino ad avere dal tardo pomeriggio mare localmente agitato su A e possibili mareggiate in serata sulle coste di BC

- Giovedì 29 giugno: nelle prime ore della giornata ancora possibili locali precipitazioni a carattere di rovescio o temporale di intensità al più moderata su C. Venti da Sud-Ovest fino a burrasca (60-70 km/h) su A e C e fino a forti (50-60 km/h) su BE; in prevalenza moderati su D. I venti saranno rafficati su tutte le zone. In mattinata mare fino ad agitato sottocosta con mareggiate da Libeccio, nel pomeriggio mare fino a molto agitato con mareggiate anche intense sulle coste esposte a SudOvest delle zone BC.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- Venerdì 30 giugno: ancora venti meridionali di intensità fino a forte, localmente rafficati. In mattinata mare agitato con possibili mareggiate sulle coste di BC.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento