menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allerta meteo rossa su Genova, scuole chiuse, tutte le informazioni sulla viabilità

Allerta rossa dalle ore 3 alle ore 23.59 su tutta la regione, salvo imperiese e valli Bormida e Stura. Scuole chiuse nella maggior parte dei comuni

La Protezione Civile Regionale, sulla base del bollettino previsionale odierno del Centro Meteo Arpal, ha emanato un'allerta rossa dalle ore 3 alle ore 23.59 di venerdì 14 ottobre 2016 su tutta la regione, salvo imperiese e valli Bormida e Stura. Su queste ultime zone disposta l'allerta arancione.

SCUOLE, TRASPORTI E VIABILITA'

Scuole chiuse in tutte le zone interessate da allerta rossa. Chiuse anche la biblioteca Berio e la De Amicis a Genova.

La Protezione Civile di Genova informa che dalla mezzanotte fino alle 23,59 di venerdì, a causa del forte vento previsto, la sopraelevata sarà chiusa alle moto. Annullati anche i mercati rionali all'aperto sul territorio. Ad Arenzano la via Aurelia, nel tratto della frana, sarà nuovamente chiusa per precauzione dalle 3 di venerdì fino alla cessata allerta. Chi vorrà spostarsi in auto tra Arenzano e Voltri dovrà dunque prendere l'autostrada A10.

La metropolitana sarà in servizio sulla tratta Brin – De Ferrari. Per tutta la durata dell’allerta rossa resterà chiusa la stazione metro di Brignole.

La ferrovia Genova Casella resterà chiusa per l’intera durata dell’allerta rossa. Compatibilmente con le condizioni della viabilità stradale verrà istituito il servizio bus sostitutivo con lo stesso orario del trenino. Il bus sostitutivo partirà da Genova piazza Manin e dalla stazione di Casella.

Saranno chiusi gli ascensori del sottopasso della stazione ferroviaria di Sestri Ponente, in via Puccini.

Chiusi anche i sottopassi pedonali di piazza Montano, via Borgo Incrociati, piazza Rizzolio/via Gattorno, piazza Porticciolo, piazzale Kennedy/viale Brigate Partigiane, piazza Massena.

Si potrà parcheggiare gratuitamente in alcune Blu Area: ecco dove.

EVENTI

Il Comune di Genova ha inoltre disposto la chiusura dei centri sociali e dei servizi socio-educativi diurni per minori, anziani e disabili, degli impianti sportivi, dei musei, delle biblioteche, dei parchi e giardini pubblici e verrà sospesa qualsiasi manifestazione all'aperto. A questo link l'elenco in fase di aggiornamento degli eventi annullati.

LE PREVISIONI

Un fronte perturbato esteso dalla Francia fino all'Africa sta interessando il mediterraneo nord occidentale, provocando finora precipitazioni fra deboli e moderate sul Ponente ligure. Tale struttura ha tutte le caratteristiche per dare luogo a fenomeni molto intensi ed estesi, al punto che anche in Francia è seguita con attenzione per gli effetti attesi in particolare nelle regioni meridionali. Tale struttura giungerà sulla Liguria nelle prossime ore, dando luogo a una configurazione che porterà allo 'scontro' fra venti di opposta direzione: da un lato la tramontana con raffiche fino a burrasca (intorno ai 90 km/h) dovrebbe 'proteggere', almeno in parte, il Ponente, dall'altro, sul Centro-Levante, andrà rimontando uno Scirocco carico di umidità. Dall'incontro-scontro fra questi due regimi si potranno formare zone di convergenza dapprima sul mare, e successivamente in avanzamento verso la costa, da Levante verso il Centro-Ponente, quando la Tramontana 'cederà' per lasciare più spazio allo Scirocco.

Potremo avere due tipologie di fenomeni differenti: precipitazioni diffuse con cumulate areali elevate e, soprattutto in corrispondenza delle attese linee di convergenza dei venti, temporali forti, organizzati e persistenti che potranno generare gravi effetti al suolo e repentine risposte dei bacini interessati. La Sala Operativa Regionale è già aperta e lo resterà per tutta la durata dell'allerta per monitorare in tempo reale l'evoluzione dei fenomeni più intensi e dare supporto ai comuni impegnati nella gestione delle rispettive fasi operative.
 
Di seguito le previsioni meteo per le prossime ore e per i prossimi giorni.

Venerdì 14 ottobre: precipitazioni in progressiva intensificazione su tutta la regione con cumulate fino a molto elevate e intensità molto forti. Alta probabilità di fenomeni temporaleschi forti, organizzati e persistenti. Venti di burrasca, locali raffiche fino a 80/90 km/h dai quadranti settentrionali sulla parte centro occidentale della regione. Nel pomeriggio in parziale attenuazione a Ponente, in rinforzo fino a burrasca da Sud Est su C. Mare agitato o molto agitato al largo, molto mosso sotto costa al mattino, localmente agitato tra B e C nel pomeriggio.

Sabato 15 ottobre: residue precipitazioni su C nelle prime ore della notte, in rapido esaurimento, con assenza di fenomeni precipitativi di rilievo nelle ore successive. Venti e moto ondoso in rapida attenuazione.

LE PRECAUZIONI DA PRENDERE

Il Comune di Genova ricorda che, durante il periodo di allerta meteo idrologica, i cittadini sono tenuti ad adottare, in tutta la città, i comportamenti di autoprotezione. Tutte le ordinanze e le norme di autoprotezione sono disponibili sul sito www.comune.genova.it.

All'entrata in vigore dell'allerta:

• predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili che si trovano in locali allagabili;

• porre al sicuro i propri veicoli in zone non raggiungibili dall’allagamento;

• limitare gli spostamenti a esigenze di effettiva necessità;

• tenersi aggiornati sull’evolversi della situazione e prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, da radio, tv e tutte le altre fonti di informazione.

Le informazioni e gli aggiornamenti ufficiali sono divulgati attraverso: pannelli luminosi stradali disposti lungo la viabilità principale e paline alle fermate Amt; sito del Centro Funzionale di Protezione Civile della Regione Liguria (www.allertaliguria.gov.it); sito del Comune di Genova (https://www.comune.genova.it/servizi/protezionecivile); servizio gratuito di allerta meteo via sms.

Per iscriversi al servizio gratuito di allerta meteo inviare un sms dal proprio cellulare con il testo “allertameteo on” al numero 3399941051, oppure effettuare l’iscrizione on line su https://segnalazionisms.comune.genova.it.

Per ottenere informazioni più dettagliate e ampie si consiglia anche di scaricare la app gratuita “Io non rischio”. Per accedere all’applicazione via web digitare sul device iononrischio.comune.genova.it.

Per tutta la durata dell’allerta sarà attiva la sala di emergenza della Protezione Civile del Comune di Genova e sarà attivo il numero verde della Protezione Civile del Comune di Genova 800177797.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento