Meteo: allerta prolungata su tutta la regione

Arpal ha deciso di prolungare fino alle 18 su tutta la regione l'allerta meteo gialla per temporali

La veloce fase instabile attesa sulla Liguria ha avuto avvio con rovesci e temporali, localmente forti, a Levante; qualche precipitazione anche in alcune zone del settore centrale. Alla luce della situazione in atto e degli ultimi aggiornamenti della modellistica previsionale, Arpal ha prolungato l'allerta meteo gialla per temporali, che, su tutta la regione, terminerà alle 20 di oggi, venerdì 24 luglio. L'allerta riguarda i bacini piccoli e medi di tutte le zone.

Rovesci temporaleschi hanno interessato durante la mattinata il Levante, in particolare lo spezzino, con intensità tra localmente tra forti e molto forti nella zona di Levanto (dati aggiornati alle 11.45, 60.2 millimetri in un’ora nella stazione situata in centro, 51 in quella di San Gottardo), mentre a Casale di Pignone si sono toccati i 32 millimetri in un’ora e a Monterosso 30.4 (intensità tra moderata e forte).  Qualche precipitazione si è registrata anche a cavallo tra le province di Savona e Genova (5.6 millimetri all’ora a Madonna delle Grazie, nel Ponente genovese). Nelle prossime ore si attende un aumento dell’instabilità su tutte le zone con possibili rovesci e temporali, localmente anche forti; possibili colpi di vento durante i fenomeni temporaleschi più intensi. Le precipitazioni saranno in attenuazione nella seconda parte del pomeriggio a partire da Ponente, anche se permarranno residue condizioni di instabilità fino alla serata.

Previsioni meteo di Arpal per Genova e la Liguria venerdì 24 luglio 2020

La perturbazione che ha investito le regioni settentrionali della penisola porta condizioni di maltempo anche sulla Liguria. Segnaliamo precipitazioni a carattere di rovescio o temporale con alta probabilità di episodi forti su tutte le zone soprattutto nelle ore centrali; fenomeni in attenuazione nella seconda parte del pomeriggio con residua instabilità e bassa probabilità di temporali forti fino a sera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Previsioni meteo di Arpal per Genova e la Liguria sabato 25 e domenica 26 luglio 2020

Locali condizioni di disagio per caldo nei centri urbani e nelle valli interne poco ventilate.

La suddivisione in zone del territorio regionale

  • A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa 
  • B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno 
  • C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla 
  • D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
  • E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento