menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo: il temporale arriva in anticipo, prime esondazioni

Allerta 2 a Genova dalle 6 di lunedì mattina, ma la pioggia è arrivata in anticipo facendo registrare i primi disagi e le prime esondazioni. Ecco gli ultimi aggiornamenti

Genova si prepara ad un'altra giornata di allerta 2. Lunedì 10 novembre è previsto infatti il livello massimo di allerta meteo dalle 6 alle 23.59 (chiuse le scuole), ma il temporale sembra essere arrivato in anticipo.

Due rivi sono esondati in serata a causa delle forti precipitazioni che si sono abbattute dalle 21.00. Poco dopo le 22 è uscito dagli argini un piccolo corso d'acqua in parte tombato a Cornigliano e ha allagato cantine e primi piani delle abitazioni che sorgono sul rivo.

Altra situazione critica è stata registrata vicino a Staglieno. Problemi anche nelle zone di Brin e Bobbio nei sottopassi, dove alcune auto sono rimaste bloccate dall'improvviso innalzamento dell'acqua.

I vigili del fuoco hanno salvato i passeggeri delle auto. Anche i sottopassi di via Canevari e corso Sardegna, nel Quadrilatero del fango, sono allagati ed è scattato il dispositivo di emergenza per bloccare i veicoli.

Allagamenti anche nel levante di Genova. Il forte vento ha costretto al dirottamento su Pisa del volo in arrivo da Roma Fiumicino.

Aggiornamento ore 7: le ultime ore hanno fatto registrare precipitazioni deboli sull'estremo Ponente (intensità inferiori ai 10 mm/h) in progressiva intensificazione ed espansione verso il centro della regione. Attualmente una cella temporalesca sta interessando la costa del Levante genovese tra Bogliasco e Portofino e relativo entroterra con locali scrosci e fulminazioni fino ai bacini padani. Al largo del monte di Portofino si osserva un'altra cella ancora agli stadi iniziali che ragionevolmente potrà estendere la zona precipitativa anche ad Est del promontorio. Il sistema autorigenerante che sta interessando la Toscana da numerose ore associato a elevata attività elettrica persiste sulla zona medesima espandendosi verso il bacino del Magra dove si registrano precipitazioni deboli localmente moderate. Non sono da escludere innalzamenti repentini sui piccoli rivi, legati a possibili scrosci di forte intensità associati alle strutture temporalesche. Attualmente si registrano venti moderati con raffiche forti che soffiano da sud-Est sul Levante e da Nord sul savonese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    TikTok sbarca in Liguria con la campagna #tiraccontolitalia

  • Costume e società

    Genova, quando i bambini andavano al mare con le "braghe redoggiae"

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento