Allerta arancione fino alle 15, la paura è (quasi) passata

Sono state ore difficili sulla Liguria. I danni maggiori si sono registrati a ponente. A Genova invece i torrenti non sono esondati e non si registrano grossi danni, salvo qualche ramo caduto

Mentre su imperiese e parte occidentale della regione l'allerta rossa prosegue fino alle ore 12 di oggi, a Genova dalle 6 è scattata l'allerta arancione, che si conclude alle 15. Alla stessa ora termina anche l'allerta gialla sul Tigullio, spezzino e valli interne.

Gli orari sono stati confermati dalla Protezione civile questa mattina alle 6.45 con un nuovo avviso.

Poco prima delle 9 Arpal ha rilasciato un aggiornamento della situazione. Residue precipitazioni sono presenti su alcune zone di Savona, in valle Stura e nel Levante, ma con cumulate orarie nell'ordine dei 4.8-4.6 millimetri (Luni Provasco e Sarzana nello spezzino). Dalla mezzanotte due stazioni hanno valicato la cumulata giornaliera di 70 millimetri: sono Urbe Vara Superiore (71.4) e Montenotte Inferiore (70.6). Le temperature sempre piuttosto elevate. Alle 8.45 Valzemola registrava 16.4, Savona Istituto Nautico e Genova Porto Antico 14.5. I corsi d'acqua sono tutti in progressiva, lenta discesa. Permangono livelli alti anche se rientrati negli argini per le Bormide.

Sono state ore difficili sulla Liguria. I danni maggiori si sono registrati a ponente. A Genova invece, forse anche grazie al dispiegamento di forze e al comportamento della popolazione, che ha evitato di mettersi in pericolo, non si sono registrati grossi danni a cose o persone. I vari torrenti, dal Cerusa al Fereggiano, sorvegliati speciali, sono rimasti nei propri argini.

Qualche disagio si è registrato per salire verso Righi e precisamente in via Carso, dove le forti raffiche di vento hanno spezzato un grosso ramo di un albero, rendendo necessaria la chiusura della strada. Scuole aperte, nonostante qualche perplessità dei genitori, ma, a posteriori, possiamo dire che è stata una scelta corretta. A Chiavari proseguono le ricerche di un pescatore disperso.

Per oggi Arpal prevede, nella prima parte della giornata precipitazioni di intensità tra moderata e forte con cumulate fra significative ed elevate su tutta la regione. Possibili isolati temporali di forte intensità su tutte le aree. Attenuazione delle precipitazioni a partire da Ponente nella seconda metà della giornata. Nelle prime ore ancora venti da Est/Sud-Est di burrasca forte (80-90 km/h) sulle coste di genovese e spezzino e forti sui rilievi delle valli Trebbia e Aveto (50-60 km/h). Mare localmente agitato su genovese e spezzino, in calo nel corso della giornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

Torna su
GenovaToday è in caricamento