Allerta meteo gialla, perturbazioni atlantiche sulla Liguria

Dalle 00.00 alle 14 di venerdì 3 febbraio 2017 allerta meteo gialla per piogge diffuse da Spotorno a Sarzana e nelle valli interne Polcevera, Bisagno, Scrivia, Trebbia e Aveto. Le previsioni meteo

La Protezione Civile Regionale ha diffuso l'allerta gialla per temporali, diramata da Arpal sulla base delle ultime previsioni meteo. Il peggioramento riguarderà in particolare il centro levante della regione, ovvero le zone B, C, E (bacini piccoli e medi) dalle 00.00 alle 14 di venerdì 3 febbraio 2017.

La situazione: da giorni la Liguria è interessata da un intenso flusso di correnti meridionali che hanno provocato precipitazioni tra il debole e il moderato tuttavia con cumulate in alcune zone significative. A Viganego, nel genovesato, tra lunedì 30 gennaio e mercoledì 1 febbraio sono caduti 145,2 millimetri di pioggia, a Riccò del Golfo, entroterra spezzino, 142,4, a Cichero, in Val Fontanabuona 133,8. Precipitazioni meno importanti lungo la costa: alla Spezia, nei tre giorni presi in esame, sono caduti 43,8 millimetri di pioggia, nel centro di Genova (stazione del Centro Funzionale) 18.8. Quasi all’asciutto il Ponente con Savona che ha raccolto 1,2 millimetri e Imperia appena 0,4. Nelle prossime ore arriverà sulla Liguria la prima di una serie di perturbazioni atlantiche che porteranno precipitazioni localmente moderate e alta probabilità di isolati temporali forti sulle zone di Centro Levante della regione. Previsto anche un rinforzo dei venti dai quadranti meridionali.

Di seguito, nel dettaglio, le previsioni per i prossimi giorni:

giovedì 2 febbraio: lento aumento delle condizioni di instabilità: in serata bassa probabilità di temporali forti con possibili allagamenti localizzati a opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d'aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione.

Venerdì 3 febbraio: precipitazioni significative nella prima parte della giornata, localmente elevate, associate a condizioni di instabilità diffuse con precipitazioni localmente moderate e alta probabilità di isolati temporali forti su B, C ed E, bassa probabilità su A e D. Attenuazione dei fenomeni da Ovest verso Est nella parte centrale della giornata. Nuovo parziale aumento dell'instabilità in serata. Venti generalmente moderati da Sud Ovest, localmente da Nord Ovest tra Genova e Savona al mattino. Locali raffiche forti fino a 60 km/h.

Sabato 4 febbraio: nel corso della giornata il passaggio di due veloci perturbazioni causerà possibili precipitazioni a carattere di rovescio o temporale: bassa probabilità di temporali forti, possibili allagamenti localizzati a opera dei sistemi di smaltimento o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d'aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione. Venti moderati, locali raffiche forti, mare localmente agitato su B e C nel pomeriggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel dettaglio ecco le cinque zone di allertamento in Liguria:
A: l'interno della provincia di Imperia, la Valle del Centa
B: lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
C: costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla
D: Valle Stura ed entroterra savonese compresa la Val Bormida
E: Valle Scrivia, Val d'Aveto, Val Trebbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento