Meteo, domenica di allerta per temporali

Una perturbazione atlantica si avvicina alla nostra regione e, già dalla tarda serata di oggi porterà le prime precipitazioni a cominciare da Ponente. Le piogge si annunciano diffuse per buona parte della giornata di domenica

Come già anticipato, la Liguria sta per essere interessata dalla prima seria perturbazione con caratteristiche autunnali. Nelle prossime ore è, dunque, atteso il ritorno del maltempo con piogge diffuse su tutto il territorio regionale, rovesci e temporali anche forti, organizzati e persistenti soprattutto sul levante ligure.

Allerta meteo sulla Liguria, dove e quando

La protezione civile regionale ha diffuso l'allerta meteo per piogge diffuse e temporali emanata da Arpal:

  • ponente (zona A) e interno di centro ponente (zona D): gialla tutta la giornata di domenica 22 settembre (da mezzanotte a mezzanotte)
  • costa centrale (zona B), levante (zona C) e interno di centro levante (zona E): gialla dalle ore 6 alle 9 di domenica 22 settembre, poi arancione fino a mezzanotte.

La situazione

Dopo le ultime giornate caratterizzate, in molti casi, da temperature ancora elevate il tempo sta per cambiare sulla Liguria. Una perturbazione atlantica si avvicina, infatti, alla nostra regione e, già dalla tarda serata di oggi porterà le prime precipitazioni a cominciare da Ponente. Le piogge si annunciano diffuse per buona parte della giornata di domenica, e potranno assumere carattere di rovescio o temporale anche forte, con venti fino a 70-80 km/h. 

Dal primo pomeriggio di domenica la modellistica evidenzia tutti gli elementi favorevoli all'instaurazione di convergenze fra tramontana e scirocco, che potrebbe portare a fenomeni stazionari sul centro-levante: questo il motivo dell'allerta arancione per temporali, il grado più elevato per questo tipo di fenomeno. 

Temperature massime in calo, mare molto mosso. 

Previsioni meteo di Arpal per sabato 21 settembre 2019

Venti forti da Nord, Nord-Ovest su B, D e parte orientale di A, da Nord, Nord-Est sul resto di A; possibili raffiche fino 60-70 km/h, specie in serata.

Previsioni meteo di Arpal per domenica 2e settembre 2019

Dalle prime ore della notte piogge in estensione da Ponente verso Levante per l’arrivo di una perturbazione atlantica che determinerà maltempo per tutta la giornata. Piogge di intensità moderata su A, forte su B ed E, molto forte su C; cumulate significative su A, B e D, elevate su C ed E. Alta probabilità di temporali forti e/o organizzati su A e D, anche persistenti su B, C ed E. Venti forti o di burrasca da Nord, Nord-Ovest su B, D e parte orientale di A, da Nord, Nord-Est su E e sul resto di A, da sud-Est su C; raffiche fino 70-80 km/h.

Previsioni meteo di Arpal per lunedì 23 settembre 2019

Dopo una possibile pausa precipitativa nel corso della notte, si prevede un nuovo passaggio frontale che determinerà rovesci e temporali in transito da Ponente a Levante. Alta probabilità di temporali forti o organizzati su tutte le zone.

Arpal ricorda che i temporali forti sono caratterizzati da precipitazione localmente intensa o molto intensa, tipicamente originata da sistemi convettivi di ridotta estensione spaziale (celle convettive) che si sviluppano in un arco di tempo limitato, spesso di durata inferiore all’ora. I temporali organizzati sono sistemi di celle convettive che formano strutture precipitative più estese o durature del tipico temporale. Tipicamente i temporali sono accompagnati da fulminazioni, talvolta possono essere associati a grandinate e isolate raffiche di vento, più raramente da trombe d’aria. Tali fenomeni possono determinare criticità idrologiche per temporali gialle sui bacini piccoli e medi.

La suddivisione in zone del territorio regionale

  • A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
  • B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
  • C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla
  • D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
  • E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.

Le disposizioni del Centro operativo comunale

Per quanto riguarda la Metropolitana, resteranno chiusi fino a cessata allerta arancione i due accessi della stazione metro di Brignole di via Canevari, gli ascensori all’interno della stazione metro zona Canevari e gli ascensori da piazza Raggi a corso Montegrappa. La stazione metro di Brignole sarà accessibile da piazza Raggi (Borgo Incrociati) e da piazza Verdi dai normali accessi. Per tutta la durata dell’allerta meteo arancione l’ascensore del sottopasso della stazione ferroviaria di Sestri Ponente, in via Puccini, resta chiuso.

Chiusi il Museo civico di storia naturale “G. Doria”, la Loggia di piazza Banchi.

Tutti i possessori di tagliandi Blu Area A, B, C, R e T, esclusivamente nei casi in cui tali zone siano state opzionate come prima scelta (es. AL – CF – CG ecc.), hanno diritto a parcheggiare gratuitamente in tutte le zone Blu Area, a partire da 3 ore prima della decorrenza dell’allerta e fino alle ore 12 del giorno successivo della cessata allerta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scooter contro auto della polizia, un morto

  • Si getta dal viadotto dell’A26: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Schianto in via Cadighiara, Luca non ce l'ha fatta: donati gli organi

  • Accensione riscaldamento 2019: quando si azionano i termosifoni a Genova

  • I migliori eventi del weekend a Genova e dintorni: Rolli Days, Giornate FAI, Columbus Day, Notte Bianca dei Bambini, sagre e tanto altro

  • Morta dopo caduta sul bus, chiesto processo per autista e automobilista

Torna su
GenovaToday è in caricamento