Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Morto Alfredo Biondi, ex ministro della Giustizia: «Addio all'ultimo dei grandi liberali»

Morto nella notte a 91 anni lo storico leader del Partito liberale, tra gli esponenti di punta di Forza Italia

È morto nella notte a 91 anni Alfredo Biondi, storico leader del Partito liberale e poi tra gli esponenti di punta di Forza Italia.

Nato il 29 giugno del 1928, nato a Pisa ma genovese d’adozione, è stato vicepresidente della Camera e ministro della Giustizia del primo governo Berlusconi. Pisano di nascita, genovese d’adozione, Biondi è stato parlamentare dal 1968 al 1972 e poi dal 1979 al 2008, è stato anche ministro per le Oolitiche comunitarie (1982-1983) e per l’Ecologia (1983-1985).

Figura di spicco di Forza Italia, è stato tra i primi ad aderire al progetto politico di Silvio Berlusconi del Polo delle libertà, e dopo essere entrato in Parlamento nel 1994 è stato rieletto fino al 2008, passando al Senato nell’ultima legislatura. Biondi, tra i più noti penalisti italiani, è noto per avere difeso Gigliola Guerinoni, la “mantide di Cairo”, e per il decreto che porta il suo nome e che, durante l’esplosione dell’inchiesta Mani Pulite, interveniva cancellando la custodia cautela in carcere per il reato di corruzione, rendendo segreta l’informazione di garanzia fino all’atto di conclusione delle indagini.

A dare la notizia della morte di Biondi è stato il deputato Roberto Cassinelli: «Il vecchio leone ci ha lasciati - ha scritto su Facebook - Se ne va l'ultimo dei grandi liberali, il baluardo di una generazione che cambiò l'Italia strappandola alla dittatura e portandola sulla via della democrazia e del progresso sociale ed economico».

Anche il sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco, coordinatore regionale ligure di Forza Italia, ha espresso le sue condoglianze: «Un uomo eccezionale, avvocato di fama internazionale, una mente eccelsa e raffinata che ho avuto il privilegio di conoscere. Grazie ad Alfredo ho imparato l’a-b-c della politica e ho mosso i primi passi in questo mondo che così tanto mi affascina. Piango un amico ed un maestro, che la terra ti sia lieve caro Alfredo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Alfredo Biondi, ex ministro della Giustizia: «Addio all'ultimo dei grandi liberali»

GenovaToday è in caricamento