Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Litiga con il fidanzato e si getta in mare, ore d'ansia per Alessia

Vigili del fuoco e Capitaneria di Porto cercano da due giorni una 33enne ex studentessa genovese dispersa ad Albenga

Sono riprese stamattina, martedì 2 dicembre 2018, le ricerche di Alessia Puppo, una donna di 33 anni che nella notte di San Silvestro si sarebbe gettata in mare dopo una lite con il fidanzato ad Albenga. La 33enne, attualmente residente a Strevi in provincia di Alessandria, ha studiato all'università di Genova, prima di intraprendere la professione di truccatrice ed esperta di make-up. 

La ricostruzione dei fatti

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine la donna stava trascorrendo la serata di San Silvestro in un locale sul lungomare di Albenga, ma dopo una discussione accesa con il proprio compagno sarebbe uscita dalla discoteca e scesa sulla spiaggia per gettarsi tra le onde. L'allarme era stato lanciato intorno alle 23.30 dal compagno e da alcuni amici della 33enne e sul posto sono immediatamente intervenuti Vigili del Fuoco e Capitaneria di Porto. Le ricerche sono proseguite dalle prime ore della mattinata fino al pomeriggio inoltrato del primo gennaio e sono poi riprese oggi, martedì 2 gennaio, anche con l'ausilio di un elicottero, ma finora senza alcun esito. Si teme il peggio considerando la temperatura dell'acqua e le condizioni del mare nella notte di San Silvestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con il fidanzato e si getta in mare, ore d'ansia per Alessia

GenovaToday è in caricamento