menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Albaro: anziana consegna a falsi avvocati gioielli per 150mila euro

Truffa da 150mila euro ai danni di una pensionata di Albaro. Un finto avvocato le telefona: «Suo figlio rischia il carcere, servono molti soldi». Il complice si fa aprire la porta e consegnare gioielli e preziosi

Ancora una truffa ad anziani con la scusa di un parente da fare uscire di prigione. Una coppia di malviventi ha messo a segno un colpo in un appartamento di via Zara, ad Albaro.

Sfortunata protagonista della vicenda una donna di 92 anni, che ha aperto la porta di casa a uno sconosciuto in abito scuro: l'anziana ha consegnato all'uomo una borsa con gioielli e altri oggetti di valore per circa 150mila euro.

Il complice aveva parlato con lei pochi istanti prima al telefono, presentandosi come avvocato e raccontando che il figlio della donna aveva avuto grossi problemi giudiziari. Il raggiro è proseguito con la falsa minaccia di lasciare in carcere il figlio se la pensionata non avesse pagato un'importante somma di denaro.

Così, all'arrivo del secondo uomo, l'anziana signora gli ha consegnato subito i gioielli. Sul caso indagano i carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento