Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Albaro / Via Giorgio Byron

Prende a pugni la ex e le ruba il telefono

La polizia ha arrestato un giovane di 29 anni, che è poi stato condotto nel carcere di Marassi. La vittima è stata medicata al pronto soccorso. L'episodio è avvenuto in via Byron

Una 19enne di origini nigeriane si trovava in via Byron ad Albaro quando è arrivato all'improvviso il suo ex fidanzato connazionale 29enne, che, con fare minaccioso e aggressivo, le ha imposto di consegnarli il telefono cellulare. La giovane ragazza si è però rifiutata e a quel punto l'uomo l'ha colpita con alcuni pugni per poi scappare con il telefono.

Una volante della questura, intervenuta rapidamente in soccorso della vittima, ha intercettato e bloccato il 29enne in fuga. L'uomo, irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per il reato di rapina e trasferito nel carcere di Marassi.

La vittima è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale San Martino dove è stata giudicata guaribile in 7 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a pugni la ex e le ruba il telefono

GenovaToday è in caricamento