Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Albaro / Via Oreste De Gaspari

Sesso a pagamento con una 17enne, dodici indagati

Secondo quanto emerso nel corso delle indagini, la donna avrebbe intascato parte degli incassi della figlia. Ad accorgersi dell'attività della giovane è stata l'addetta alla reception di un albergo di Albaro

Si è conclusa con dodici persone iscritte nel registro degli indagati l'inchiesta della procura su un caso di prostituzione minorile. Undici sono clienti della ragazza mentre la madre è accusata di sfruttamento della prostituzione.

Secondo quanto emerso nel corso delle indagini, la donna avrebbe intascato parte degli incassi della figlia. Ad accorgersi dell'attività della giovane è stata l'addetta alla reception di un albergo di Albaro. I poliziotti, come racconta Il Secolo XIX, hanno quindi posto sotto osservazione il telefonino della ragazza, portando alla luce l'intera vicenda.

I clienti, secondo la procura tutti a conoscenza della minore età della ragazza, sono accusati a vario titolo di prostituzione minorile, detenzione di materiale pedopornografico e pornografia minorile, per le foto e i filmati che si sono fatti inviare dalla giovane. Il primo contatto avveniva su un noto sito internet per incontri. Gran parte di loro avevano relaziooni stabili con altre donne, mogli o fidanzate.

La 17enne è stata seguita da psicologi e assistenti sociali, che l'hanno aiutata a superare i traumi subiti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso a pagamento con una 17enne, dodici indagati

GenovaToday è in caricamento