Cronaca Albaro / Via Federico Ricci

Albaro: ruba uno scooter per amore, 16enne nei guai

Trovandosi di fronte a una sbarra che ne impediva il passaggio, ha lasciato cadere lo scooter contro la volante, danneggiandola e ha proseguito a piedi, entrando in uno stabile dove è stato rintracciato dai poliziotti

Erano da poco passate le 21 di ieri sera quando gli agenti di una volante dell'ufficio prevenzione generale, impegnati in attività di pattugliamento e di ricerca di uno scooter di cui era appena stato segnalato il furto, transitando in via Ricci in Albaro hanno notato un individuo, corrispondente alla descrizione del ladro fornita dal richiedente, in sella a un motociclo dello stesso modello e colore di quello rubato.

Nonostante la targa non corrispondesse a quella segnalata, gli operatori hanno deciso di procedere comunque a un controllo ma, non appena azionati i dispositivi luminosi e acustici, il conducente del mezzo ha accelerato ed è scappato, tallonato dalla volante.

La fuga si è conclusa in via Riboli dove il fuggiasco, trovandosi di fronte a una sbarra che ne impediva il passaggio, ha lasciato cadere lo scooter contro la volante, danneggiandola e ha proseguito a piedi, entrando in uno stabile dove è stato rintracciato dai poliziotti.

Il fuggitivo è stato identificato come un 16enne genovese che, alle domande degli agenti, ha ammesso di aver appena rubato il motociclo per recarsi dalla propria ragazza e di essere per tale motivo fuggito all'alt.

Il minore è stato denunciato per i reati di furto aggravato e guida senza patente e, al termine degli accertamenti, riaffidato ai familiari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albaro: ruba uno scooter per amore, 16enne nei guai

GenovaToday è in caricamento