Denunciati topi di appartamento: presi in via Albaro con grimaldelli e chiavi di una palazzina

Sequestrati 15 grimaldelli e arnesi per lo scasso di vario genere nascosti nelle bocchette dell'aria dell'automobile guidata da tre uomini

Ieri mattina la Polizia di Stato di Genova ha denunciato tre cittadini georgiani di 32, 33 e 41 anni, in Italia senza fissa dimora, tutti con precedenti penali, per i reati di ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

È successo tutto quando gli agenti di una volante della Questura, in via Albaro, hanno notato i tre uomini a bordo di un'auto in sosta, come se stessero aspettando qualcuno. Alla vista della polizia, i tre sono scesi dall’auto e hanno cercato di defilarsi, ma sono stati immediatamente fermati e sottoposti a controllo.

Fingendo di non conoscere l’italiano, hanno affermato di essere a Genova in vacanza, con un’auto prestata loro per l’occasione da una connazionale.

All’interno della loro automobile, nel vano centrale porta bibita, i poliziotti hanno notato tre chiavi, una delle quali aveva attaccata un’etichetta con su scritto un indirizzo di Albaro. Gli agenti si sono recati all’indirizzo indicato, verificando che la chiave effettivamente apriva il portone della palazzina, mentre le altre due non corrispondevano ad alcuna serratura.

La successiva perquisizione ha consentito di sequestrare 15 grimaldelli e arnesi per lo scasso di vario genere, contenuti in una custodia calamitata, una chiave inglese regolabile e un giravite in acciaio, tutti occultati all’interno delle bocchette dell’aria, un rotolo di pellicola trasparente, solitamente utilizzato dai ladri per non lasciare le impronte digitali, nonché la somma complessiva di 1109,50 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

  • Le "meraviglie" di Alberto Angela, cosa si è visto

Torna su
GenovaToday è in caricamento