menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corso Italia, con l'inizio della stagione tornano i parcheggi a pagamento

Dal primo giugno al 31 agosto tornano le Isole Azzurre "estive", con l'obbligo di pagare la sosta nelle vie indiduate da Genova Parcheggi: ecco l'elenco

Con l’inizio ufficiale della stagione estiva (tempo permettendo) tornano i parcheggi a pagamento in corso Italia e nelle vie limitrofe: la tariffa applicata sulle isole azzurre della zona è entrata in vigore a partire dal primo giugno e lo rimarrà sino al 31 agosto, quando i parcheggi torneranno fruibili gratuitamente per tutti i mesi invernali.

In particolare, i parcheggi a pagamento “estivi” si trovano in:
-via Piave 
-via Nazario Sauro
- via Martorelli
- via Rigetti
- via Bovio
- via Don Minzoni
- via Campanella
- va Giordano Bruno
- via Galli
- corso Italia

Proprio per andare incontro alle richieste dei gestori degli stabilimenti balneari e dei loro clienti, Genova Parcheggi ha rinnovato al possibilità di chiedere un permesso di 30 giorni per parcheggiare ogni giorno 8 ore al prezzo di 30 euro al mese, che salgono a 60 se si ha bisogno dell’intera giornata. 

Un modo per avvicinarsi ai turisti, ma soprattutto ai genovesi che desiderano godersi il mare della città, anche se proprio dai balneari (da cui è possibile acquistare il permesso) è arrivata la richiesta di ridurre la tariffa (2 euro all’ora) nei mesi estivi: «In questo modo sarebbe più semplice e soprattutto meno dispendioso, trascorrere una giornata al mare  per chi non si muove in moto e non può usufruire di tutti i parcheggi bianchi dedicati installati sul lato destro di corso Italia», aveva spiegato Maurizio Puccio, presidente del consorzio di corso Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento