menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Albaro: cane chiuso in auto, proprietario rischia il linciaggio

È successo nella notte di sabato nell'elegante quartiere genovese, dove una pattuglia della Municipale ha dovuto trarre in salvo l'uomo da una piccola folla inferocita

Doveva essere un intervento per soccorrere un cane chiuso in auto, ma quello cui si è trovata davanti una pattuglia della polizia Municipale sabato notte ha rischiato di diventare un vero e proprio linciaggio.

L’episodio è accaduto intorno alle 23.30 del 21 giugno in Albaro, all’altezza di via Giordano Bruno, dove gli agenti sono stati bloccati da un gruppo di persone che segnalavano un cane chiuso in un'automobile parcheggiata. Dopo i primi controlli per rintracciare il proprietario è emerso che l’auto era intestata a una ditta di noleggio, e il passo successivo è stato quindi contattare la Croce Bianca e il veterinario Asl di zona per verificare le condizioni di salute del cane ed eventualmente procedere con l’apertura forzata della macchina.

Con il passare dei minuti sul posto altri passanti si sono fermati per vedere come stesse il cane, e quando il proprietario si è fatto vivo per liberarlo - quasi in contemporanea con il veterinario - gli agenti sono dovuti intervenire per impedire all'ormai piccola folla di scagliarsi contro l’uomo, che ha provato ad allontanarsi in macchina. I presenti hanno quindi accerchiato il veicolo tentando di aprire le portiere, ed è stato necessario l’intervento di altre due pattuglie per calmare gli animi.

Il bilancio finale è stato una piccola folla inferocita, due agenti lievemente feriti e, fortunatamente, un cane illeso e in buona salute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento