menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non gli pagano il lavoro svolto, si presenta in ufficio e spacca tutto

Un 27enne è stato denunciato dai carabinieri del nucleo radiomobile per esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose e sulle persone. Il ragazzo si è presentato in via Vernazza nell'ufficio di alcuni debitori per essere pagato

Non gli avevano ancora pagato i 2mila euro pattuiti per un lavoro già svolto e così, un 27enne genovese, ha deciso di farsi giustizia da solo.

Il ragazzo, disoccupato e pregiudicato, si è recato venerdì mattina in via Vernazza, presso lo stadio Carlini, all'interno degli uffici dell'azienda e ha brandito un cacciavite di grosse dimensioni, minacciando il personale della società.

Durante  la controversia, l’uomo ha spaccato il mobilio interno di un ufficio allontanandosi dopo aver sottratto un trapano a "mo' di acconto", ma successivamente restituito prima dell’arrivo dei militari.

Il ragazzo è stato denunciato dai carabinieri del nucleo radiomobile per esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose e sulle persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento