Cronaca

Picchiano e rapinano prostitute, due in manette

I due sono accusati di tentato sfruttamento della prostituzione e rapina, reato commesso il 17 agosto quando uno avrebbe pestato selvaggiamente una donna e le avrebbe rubato 800 euro

Due uomini, rispettivamente di 26 e 43 anni, sono stati fermati dalla polizia dopo aver picchiato e minacciato due prostitute per cercare di costringerle a lavorare per loro.

I due sono accusati di tentato sfruttamento della prostituzione e rapina, reato commesso il 17 agosto quando uno avrebbe pestato selvaggiamente una donna e le avrebbe rubato 800 euro.

I due le avrebbero anche strappato il passaporto provvisorio a scopo intimidatorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiano e rapinano prostitute, due in manette

GenovaToday è in caricamento