Chiedono lo scontrino in un locale, denunciano: «Sbattuti fuori e minacciati con una mazza»

L'episodio sarebbe avvenuto in un locale di Milano sabato sera. A denunciarlo, due giovani di 26 e 28 anni, che si sono rivolti ai carabinieri di Recco

Minacciati e sbattuti fuori dal locale per avere chiesto lo scontrino: sarebbe successo a due giovani di 26 e 28 anni che sabato volevano trascorrere la serata in un locale notturno di Milano, e che si sono visti minacciare con una mazza dal titolare.

I due giovani hanno presentato denuncia ai carabinieri della stazione di Recco, cui hanno riferito di essersi presentati di via Torriani, nel centro del capoluogo meneghino, e di avere chiesto al titolare la ricevuta per il pagamento dell’ingresso: «Ma quindi tutto in nero?», avrebbero detto all’uomo. Che per tutta risposta li avrebbe invitati ad andarsene dal locale con toni piuttosto accesi.

Alle proteste dei due ragazzi, il titolare li avrebbe nuovamente esortati a uscire, ma una volta fuori li avrebbe seguiti armato di mazza, insieme con un addetto alla sicurezza, aggredendoli verbalmente e minacciandoli. I carabinieri stanno adesso approfondendo l’episodio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento