rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Centro / Piazza Piccapietra

Clochard aggrediti: c'è un secondo indagato, ne mancano due

La squadra mobile ha individuato un secondo responsabile dell'aggressione del 25 gennaio scorso ai danni di quattro clochard nella zona di Piccapietra. Resta da individuarne ancora due

Svolta nelle indagini sull'aggressione del 25 gennaio scorso ai danni di quattro clochard a Piccapietra. La squadra mobile comunica di aver messo sotto l'elenco degli indagati un altro giovane genovese.

La polizia è risalita a lui per un legame con il primo indagato, un trentenne genovese, residente nel ponente genovese. Il riconoscimento è stato possibile anche grazie ai filmati dei circuiti di videosorveglianza della zona.

E proprio tramite questi filmati le forze dell'ordine sperano di poter risalire, quanto prima, anche agli ultimi due aggressori che in quella notte del 25 gennaio assalirono i senzatetto slovacchi con spranghe e tubi.

Il secondo indagato, come il primo, è accusato di tentato omicidio. Ancora ignoto il movente, ma si fa sempre più largo la pista xenofoba.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clochard aggrediti: c'è un secondo indagato, ne mancano due

GenovaToday è in caricamento