Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Rifiuta di indossare la mascherina e aggredisce capotreno, finisce in carcere

Un 45enne era stato sottoposto all'obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Già dal giorno successivo all'emissione del provvedimento non si era mai recato in Questura a Genova dove avrebbe dovuto firmare quotidianamente ed è stato arrestato

Aveva aggredito un capotreno che lo aveva invitato a indossare la mascherina all'interno di un treno nella stazione di Brignole ed era stato sottoposto all'obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Già dal giorno successivo all'emissione del provvedimento non si era mai recato in Questura a Genova dove avrebbe dovuto firmare quotidianamente ed è stato arrestato dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Albenga, durante i controlli nella locale stazione.

A finire in carcere un 45enne originario di Anzio (Roma), senza fissa dimora e con diversi precedenti penali che inseguito all'aggressione al capotreno nella stazione di Brignole era stato condannato in primo grado a un anno e quattro mesi. In attesa del processo di appello era stato scarcerato e sottoposto all'obbligo di presentazione che non era però mai stato rispettato. 

Il Giudice ha deciso così di inasprire la misura cautelare con la detenzione in carcere e l'uomo è stato portato nella struttura penitenziaria di Imperia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuta di indossare la mascherina e aggredisce capotreno, finisce in carcere

GenovaToday è in caricamento