Aggressione al banchetto della Lega a Molassana, quattro denunciati

I fatti risalgono allo scorso 3 febbraio, quando un gruppetto di persone, alcune con il volto coperto, hanno insultato gli attivisti

Immagini di repertorio

Sono stati identificati e denunciati i quattro uomini che la mattina dello scorso 3 febbraio hanno assalito il banchetto della Lega in largo Boccardo, a Molassana, dove alcuni attivisti del Carroccio stavano raggoliendo firme a sostegno del ministro degli Interni, Matteo Salvini. 

Stando a quanto riferito ai poliziotti intervenuti sul posto, alcune persone, due delle quali con il volto coperto da un passamontagna e con in mano tre grossi sacchi di iuta con all’esterno il simbolo dell’euro (in riferimento ai 49 milioni "scomparsi" della Lega) si sono avvicinate al banchetto urlando contro gli attivisti, insultandoli e svuotando sul banchetto i sacchi, contenenti foglie e rami. Poi hanno preso la bandiera e l'hanno gettata nel Bisagno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini sono state condotto dalla Digos della Questura di Genova, che ha effettuato una serie di accertamenti partendo dalle immagini delle telecamere di sorveglianza della zona: nei filmati si riconoscono, poco prima dell’aggressione, alcuni ragazzi, tra cui due donne, mentre parlano tra loro in via Molassana. Partendo da qui gli investigatori sono riusciti a ricostruire quanto accaduto e a identificare gli autori del “blitz”, denunciati per violenza privata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Coronavirus: sempre più casi a Genova, ipotesi coprifuoco in alcune zone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento