In carcere per associazione a delinquere, aggredisce agente

Il poliziotto ferito è stato trasportato al pronto soccorso. L'aggressore è un detenuto, finito in carcere dopo una condanna per associazione mafiosa

Un detenuto, ristretto nella sesta sezione Alta Sicurezza del carcere di Marassi, condannato per associazione a delinquere, si  è reso responsabile di un grave atto di violenza, aggredendo con schiaffi e pugni un poliziotto penitenziario in servizio. Ne dà notizia il segretario regionale della Uil Pa Penitenziari, Fabio Pagani.

«L'episodio si è verificato questa mattina, quando il detenuto è stato invitato dal personale di polizia penitenziaria a firmare un documento a suo carico. Il detenuto, oltre al rifiuto, al rientro dal campo sportivo, senza alcun motivo, si è scagliato con estrema brutalità contro il poliziotto penitenziario in servizio sul piano. In ogni caso - dichiara Pagani - intendiamo sottolineare come l'ennesimo atto di violenza, posto in essere da detenuti ristretti nell'istituto genovese, non abbia fatto registrare ben più gravi conseguenze solo grazie al pronto intervento del personale di polizia penitenziaria accorso. Il poliziotto ferito è stato trasportato al pronto soccorso e a lui auguriamo una pronta guarigione».

L'aggressione di oggi riporta alla ribalta le polemiche sulla gestione di detenuti 'particolari' a Genova. «Peraltro - ricorda Pagani - la Uil penitenziari ha recentemente sollecitato le autorità penitenziarie ad essere più presenti sulla gestione di detenuti, soprattutto violenti, altrimenti è a rischio sia per l'incolumità del personale, che l'ordine pubblico. Occorre istituire con urgenza la sezione per detenuti violenti conclude il sindacalista».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • La risposta ligure alle scarpe della Lidl? Ci pensa il comico Andrea Di Marco con il Movimento Estremista Ligure

Torna su
GenovaToday è in caricamento