menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Quella ragazza non la devi toccare» e lo riempiono di botte

Un giovane di 17 anni, reo di avere stretto amicizia con una ragazza su cui già altri avevano messo gli occhi, è stato massacrato di botte e abbandonato sulle alture di Rapallo. Arrestati i quattro responsabili dell'aggressione

Santa Margherita Ligure (Genova) - Per frequentare una ragazza non basta il consenso di lei. Ci vuole anche quello del branco. Per questo un giovane di 17 anni, reo di avere stretto amicizia con una ragazza su cui già altri avevano messo gli occhi, è stato massacrato di botte.

Livido per i colpi subiti, ma per nulla rassegnato, il ragazzo ha dato l'allarme permettendo ai carabinieri di arrestare i quattro responsabili dell'aggressione, tutti tra i 20 e i 22 anni d'età. I quattro sono accusati di sequestro di persona, violenza privata e omissione di soccorso.


Il diciassettenne è stato ricoverato in ospedale. il referto medico recita trauma cranico e facciale, ferite al volto e al tronco e perforazione del timpano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento