Cronaca

Aeroporto di Genova: "Come viaggiare nei giorni del coronavirus"

Si può entrare in Italia dall'estero? Si può ritornare a casa senza rimanere bloccati? C'è un numero da chiamare per avere informazioni? Ecco le risposte dell'aeroporto Cristoforo Colombo

I voli sono tutti regolari, l'aeroporto di Genova è attivo e operativo. È l'appello del Cristoforo Colombo ai suoi viaggiatori. «Da inizio febbraio, ai passeggeri in arrivo a Genova sui voli internazionali e sui voli da Roma - spiega l'ufficio stampa dello scalo genovese a GenovaToday - controlliamo la temperatura corporea con termometro digitale a infrarossi, come da indicazione del Ministero della Salute». 

A svolgere questi controlli sono gli operatori di protezione civile, si tratta di personale volontario: «Nel caso ci fossero casi sospetti scatta un protocollo con questionari e domande ma non si è mai verificato». 

Una rassicurazione in più: chi arriva nel Regno Unito dal Nord Italia non viene messo in quarantena. «Chi parte dal Nord Italia e arriva in UK viaggia tranquillamente - chiarisce l'aeroporto - la quarantena di quindici giorni scatta per chi arriva nel Regno Unito, partendo dal Nord Italia, ma con sintomi riconducibili a quelli da coronavirus». Si ribadisce quindi che i voli per quella destinazione sono tutti  regolari: «È a discrezione di chi ha la febbre mettersi in viaggio o meno e, vale per qualsiasi destinazione anche nazionale, ovviamente è raccomandabile che chi ha la febbre resti a casa per buona prassi».

Ci sono poi, su alcuni voli, dei questionari che riguardano la permanenza in Cina negli ultimi quindici giorni. «Se una persona è stata in Cina nelle zone a rischio, nelle ultime due settimana, potrebbe non poter andare a destinazione ma non abbiamo notizie nemmeno di problematiche di questo tipo».

Per chi vuole informazioni in tempo reale può inviare un WhatsApp al centralino dell'aeroporto 329 656 9494. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto di Genova: "Come viaggiare nei giorni del coronavirus"

GenovaToday è in caricamento