Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Dal tribunale all'aeroporto, rintracciato il "serial caller" degli allarmi bomba

Denunciato un genovese di 45 anni con precedenti per procurato allarme: l'ultimo episodio nel primo pomeriggio di domenica, sei le chiamate nel mese di novembre e almeno quindici nell'ultimo anno

Rintracciato e denunciato a piede libero un 45enne genovese ritenuto il responsabile di almeno quindici episodi di allarme bomba  tra aeroporto, stazioni ferroviarie, tribunale, palazzo del Matitone ed eventi da gennaio 2020 a oggi, sei dei quali nel mese di novembre e l'ultimo proprio ieri, domenica 13 dicembre 2020 al Cristoforo Colombo. 

Nel primo pomeriggio, per l'ennesima volta, la centrale operativa del 112 è stata chiamata da una cabina telefonica. La solita voce, ormai conosciuta dai centralinisti delle forze dell'ordine, ha segnalato la presenza di un ordigno esplosivo all'interno dell'aeroporto di Genova. Immediatamente la Centrale Operativa ha inviato sul posto i Carabinieri di Sestri Ponente e del Nucleo Radiomobile che, insieme alla  Polizia Aereoportuale, i cinofili e gli artificieri, hanno effettuato una bonifica accurata che ha consentito di verificare l’inesistenza di bombe.

Sono quindi partite le indagini dei Carabinieri e, grazie al sistema di video-sorveglianza del Comune di Genova “Città Sicura", è stato possibile estrapolare l'immagine del "serial caller". Perlustrando la zona limitrofa a Piazza Montano, da cui era partita la chiamata, i militari hanno quindi rintracciato e fermato l’artefice della telefonata, sorpreso nei pressi della stessa cabina, si è giustificato dicendo di dover telefonare alla madre.

Accompagnato in caserma l’uomo è stato identificato e sono emersi alcuni precedenti di polizia per reati simili, era infatti già stato denunciato due volte per procurato allarme. Al momento non ha ammesso le sue responsabilità, ma dai confronti effettuati sulla registrazione delle chiamate sembrano essere almeno sei quelle effettuate nel mese di novembre e almeno quindici da gennaio a oggi. L'uomo è stato denunciato per “procurato allarme presso l’Autorità e interruzione di pubblico servizio continuato”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal tribunale all'aeroporto, rintracciato il "serial caller" degli allarmi bomba

GenovaToday è in caricamento