Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Acquario in festa per il battesimo dei nuovi nati: il videomessaggio dei "padrini" Aldo, Giovanni e Giacomo

Grandi festeggiamenti per Baffo, il cucciolo di foca nato lo scorso luglio, e i tre pinguini di Magellano che hanno preso il nome dei membri del trio comico più amato d'Italia

 

Acquario in festa ieri per il battesimo dei nuovi nati, il cucciolo di foca Baffo e i tre piccoli pinguini di Magellano ribattezzati Aldo, Giovanni e Giacomo, gli stessi nomi dei padrini d’eccezione che ieri, pur non potendo partecipare al taglio della torta per impegni lavorativi, hanno ugualmente voluto dare il benvenuto ai loro “figliocci” con un simpatico videomessaggio proiettato davanti ai tanti visitatori accorsi.

Il nome dei nuovi, piccoli ospiti delle vasche dell’Acquario sono stati scelti come da tradizione attraverso un concorso online: per il maschietto di foca, nato lo scorso 5 luglio da mamma Tethy e ghiotto di pesce dopo lo svezzamento (a oggi ne mangia più di un kg al giorno, e pesa 25 kg) la scelta è ricaduta su Baffo, che ha totalizzato oltre 9mila preferenze su 26.222 voti espressi, mentre i tre pinguini, una coppia di gemelli nati da due uova distinte degli stessi genitori e un pulcino, nati rispettivamente tra il 14 e il 16 giugno e il 2 luglio, sono stati ribattezzati in onore del trio comico italiano più famoso e amato.

Anche i pinguini oggi hanno completato la fase di svezzamento, e hanno iniziato a nutrirsi con pesce intero: tutte le uova sono state covate sia dalla mamma sia dai papà, che si sono occupati anche di nutrirli dai loro becchi. Vivaci e in perfetta salute, così come la foca, ieri hanno sguazzato in acqua per la gioia di grandi e piccini, presi sotto l’ala protettiva di tre divertiti Aldo, Giovanni e Giacomo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento