menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genova: ubriaca accoltella il convivente, arrestata per tentato omicidio

La polizia è intervenuta intorno alle 4 di mercoledì 2 maggio in via Caderiva, zona Staglieno. Una donna di 35 anni aveva appena colpito all'addome il convivente, poi ricoverato in prognosi riservata all'ospedale San Martino

Genova - Una cittadina ecuadoriana di 35 anni è stata arrestata dalla polizia in via Caderiva nel quartiere di Marassi per tentato omicidio alle 4 di oggi, mercoledì 2 maggio 2012. La donna avrebbe accoltellato all’addome il convivente, un connazionale di 50 anni, poi ricoverato presso l’ospedale San Martino in prognosi riservata.


L’aggressione è scaturita a seguito di una lite tra la coppia per motivi da accertare. A dare l’allarme un amico del ferito, presente nell’appartamento. Nell’abitazione, tenuta in condizioni di scarsa igiene, gli agenti hanno trovato diversi cocci di bottiglia sul pavimento. L’arrestata, al momento dell’arrivo della polizia era in stato di ebbrezza alcolica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Droga ed esplosivi in casa, arrestato 19enne

  • Attualità

    Liguria in zona gialla: riaprono i musei e l'Acquario

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento