Cronaca

Cucciolo di daino investito in autostrada, salvato dalla Stradale

Ferito e spaventato, era accasciato in mezzo alla corsia dell'A10 direzione Savona, tra Arenzano e Cogoleto: gli agenti hanno subito fermato l'auto e si sono precipitati a soccorrerlo

Si è conclusa con un lieto fine la brutta avventura di un cucciolo di daino, investito questa mattina sull’autostrada A10 e salvato da una pattuglia della polizia Stradale che lo ha notato e si è fermata a prestare soccorso.

Tutto è successo intorno alle 8 del mattino tra i caselli di Arenzano e Cogoleto: il cucciolo, ferito e spaventato, era accasciato in mezzo alla carreggiata, impossibilitato a muoversi, quando gli agenti, che viaggiavano in direzione Savona, lo hanno individuato. Si sono quindi fermati immediatamente nella corsia d’emergenza, preoccupati sia per la sua incolumità sia per quella degli automobilisti, e lo hanno avvicinato, incappucciandolo per tranquillizzarlo e poi caricandolo sul sedile posteriore dell’auto di servizio.

Il passo successivo è stato quello di invertire la marcia e dirigersi verso il centro Enpa più vicino, quello di Campomorone, dove il cucciolo è stato preso in consegna dai volontari: le sue condizioni non sarebbero gravi, e dopo qualche giorno di cura potrà tornare in libertà sano e salvo.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cucciolo di daino investito in autostrada, salvato dalla Stradale

GenovaToday è in caricamento