menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frana ad Arenzano, due feriti e Milano - Sanremo deviata

Paura in mattinata ad Arenzano dopo che un costone di montagna è crollato sull'Aurelia colpendo un jogger che stava correndo sul lungomare e bloccando completamente la strada

Paura questa mattina ad Arenzano dopo che un costone di roccia si è staccato dalla montagna precipitando sull'Aurelia.

Tutto è successo poco dopo le 10.30 in località Pizzo: tonnellate di roccia e detriti sono franati sulla strada investendo alcune auto in sosta e travolgendo una coppia astigiana che stava correndo sul lungomare. La donna ha riportato ferite lievi, mentre l'uomo è stata portato in codice rosso all'ospedale Galliera in condizioni molto gravi. Molta paura anche per i titolari di uno stabilimento balneare, che hanno rischiato di vedersi il locale distrutto dalla pioggia di rocce che hanno superato il muretto di contenimento finenso sulla strada sottostante

Immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno chiuso la strada e iniziato le operazioni di messa in sicurezza della zona, mentre la Milano - Sanremo è stata deviata in autostrada: la gara ciclistica avrebbe dovuto passare proprio da Arenzano con arrivo previsto intorno alle 14, ma per colpa della strada completamente bloccata i ciclisti hanno percorso le strade di Voltri lungo via Buffa e imboccato il casello autostradale, percorrendo un tratto di autostrada sino ad Arenzano, dove hanno ripreso il percorso originario.

Sul luogo della frana intanto si continua a lavorare per mettere in sicurezza la collina, da cui continuano a piovere massi, terriccio e materiale rocciose: una situazione che potrebbe aggravarsi in caso di piogge, tenuto conto della fragilità di un territorio che ha nuovamente ceduto, fortunatamente in un momento in cui su quel tratto di Aurelia non stavano transitando auto e il lungomare era ancora relativamente deserto. Sulla difficile situazione ad Arenzano è intervenuto anche il presidente della Regione, Giovanni Toti, che da Facebook ha fatto sapere che «stiamo monitorando la situazione della frana sull'Aurelia e, in particolare, alcuni tecnici della Protezione Civile regionale sono in contatto con il Comune di Arenzano e Anas, competenti per il tratto stradale interessato, per riportare al più presto la normale viabilità. Le strutture sanitarie dove purtroppo sono ricoverati i due feriti mi stanno tenendo aggiornato costantemente sul loro stato di salute. E' l'ennesimo segnale di una terra fragile negli anni poco tenuta e curata».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento