rotate-mobile
Cronaca San Fruttuoso

Sorpresi con 30 kg di hashish in auto: due arresti

I due uomini stavano scaricando i panetti dall'auto per nasconderli in un magazzino e, da qui, rifornire i pusher sul territorio

Avevano appena scaricato dall'auto 30 chili di hashish per nasconderli all'interno di un magazzino a San Fruttuoso. Ma gli investigatori della squadra mobile della polizia di Stato li hanno visti e subito arrestati, in flagranza di reato. Nei guai sono finiti due uomini di 65 anni, accusati di detenzione di droga ai fini di spaccio. 

Da qualche giorno gli agenti della sezione antidroga della squadra mobile genovese monitoravano le mosse dei due uomini, notando un insolito via vai nei pressi del box che utilizzavano. E, in effetti, le dinamiche osservate hanno confermato i sospetti sullo spaccio.       

Nella serata di giovedì 23 aprile, gli investigatori della squadra mobile, dopo aver notato i due uomini arrivare a bordo di un’auto e scaricare un voluminoso scatolone, sono intervenuti fermando gli indagati mentre cercavano di nascondere la droga all’interno del magazzino.

Un'importante risposta al fenomeno dello spaccio: l’ingente quantitativo di hashish sequestrato, infatti, era destinato a rifornire i vari pusher operanti in città. Su disposizione dell’autorità giudiziaria gli arrestati sono stati portati in carcere a Marassi e a Pontedecimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi con 30 kg di hashish in auto: due arresti

GenovaToday è in caricamento