Yarn Bombing anche a casa, per rivestire i mobili con la lana

Vi piace l'idea dello yarn bombing, l'arte di strada costituita da esposizioni colorate di opere formate da stoffe o tessuti lavorati a maglia o a uncinetto, solitamente posti ad avvolgere l'arredo urbano?

Se sì, avete mai pensato di applicare la stessa tecnica per i mobili di casa vostra?

Lo yarn bombing è una tecnica che si può infatti utilizzare per rivestire vecchi mobili, sedie, ma anche colonne, lampade, gambe dei tavoli, e tutto quello che si può immaginare di ricoprire di colorate decorazioni all'uncinetto.

Certo, bisogna avere la consapevolezza che l'effetto sarà piuttosto appariscente, ma sicuramente sarà vivace e originale, un'ottima tattica per unire il fai-da-te al rinnovamento e ottenere, con poco, un arredamento decisamente rinnovato.

Con l'avvicinarsi della stagione fredda, poi, l'idea di avere mobili ricoperti di morbida lana attira: non è detto che si debbano utilizzare solo colori accesi, pensiamo a una poltrona o a un abat-jour rivestiti di lana bianca, o comunque tinta unita, magari utilizzando diversi tipi di maglia. Sono tanti anche i designer che hanno iniziato ad adottare questa tecnica, mixando sapientemente le fantasie di colori a uno stile più sobrio.

Mobilifici a Genova

Se volete saperne di più, visitare diversi showroom e farvi consigliare dagli esperti in arredamento, ecco qualche idea a Genova:

Ikea - via Luigi Perini 5, Genova

Sivioli Arredamenti - via Pian Masino 100, Arenzano

Mobili Federici - via Fratelli Canepa 140, Serra Riccò

Poggi Arredamenti - loc. Beinaschi, Fascia

MobilMania - via Sturla 82-84-86/R, Genova

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Termosifoni: come pulirli e farli funzionare in maniera efficiente

  • Proteggere le piante in inverno: realizzare una serra fai da te

  • Natale: tutti i consigli per decorare l'appartamento con stile

Torna su
GenovaToday è in caricamento