Casa

San Fruttuoso, vicino all'abbazia c'è... una residenza charme per le vacanze: era una casetta di pescatori

Il sito è gestito dal Fondo Ambiente Italiano e San Fruttuoso è annoverato tra i luoghi “patrimonio di inestimabile bellezza”

Forse non tutti sanno che nella splendida cornice della baia di San Fruttuoso di Camogli c'è una residenza charme per turisti che vogliono tornare indietro nel tempo.

La residenza di charme è ricavata da una tipica casa di pescatori all’interno del borgo, nel contesto dell'abbazia medievale: l'obiettivo è far vivere ai turisti la romantica esperienza di una piccola fuga dal mondo. Tra l'altro, la caratteristica è che la baia è accessibile solo in battello. Chi arriva in auto dovrà parcheggiare a Camogli: ma alla fine della giornata, una volta partito l’ultimo battello, gli ospiti possono godere della tranquillità della casa in uno scenario unico.

La casetta antica, che forse non tutti notano, è inserita nel borgo dell’abbazia ma più in alto, perciò la vista spazia al di sopra dei tetti nel blu del Mediterraneo. Ha anche una terrazza rivolta verso il mare e un piccolo giardino. Modesta solo in apparenza per aspetto e dimensioni, "Casa de Mar", questo il nome della residenza, è parte di un contesto di grande pregio storico, architettonico e naturalistico. 

Nel 1983 la famiglia Doria Pamphilj donò l’intero sito di San Fruttuoso al Fondo Italiano per l’Ambiente: il complesso abbaziale, la canonica, il torrione dei Doria e diverse casette. Il restauro dell’abbazia è stato realizzato dal Fai tra il 1985 e il 1990, seguito dal restauro della torre nel 1990 e dagli interventi agli altri edifici religiosi e alle tombe nel periodo 2001-2004. 

Il sito è gestito dal Fondo Ambiente Italiano, partner di Landmark Trust, e San Fruttuoso è annoverato tra i luoghi “patrimonio di inestimabile bellezza”. 

Per prenotare occorre contattare il booking office di The Landmark Trust. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Fruttuoso, vicino all'abbazia c'è... una residenza charme per le vacanze: era una casetta di pescatori

GenovaToday è in caricamento