rotate-mobile
Salute

Bassetti: "Chiuso il capitolo covid, ora c'è un'altra sfida"

Il direttore della clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova parla dei batteri super resistenti: "La sfida è il tema dell'antibiotico-resistenza e la mancanza di investimenti sui nuovi farmaci"

Dopo il covid, un'altra sfida all'orizzonte: per Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, si tratta di quella contro i batteri super resistenti.

"In questo 2024 il covid non è più un problema: solo 2 ricoveri per casi impegnativi nei primi 5 mesi nel reparto che dirigo. Segno che la variante Omicron, unita all'immunità prodotta da vaccinazioni e infezioni naturali, hanno reso questo virus meno importante, frequente e aggressivo. Ma la sfida ora è il tema dell'antibiotico-resistenza e la mancanza di investimenti sui nuovi farmaci. Sono sfide che necessitano di grande attenzione da parte di tutti" dice il medico all'Adnkronos Salute. Bassetti martedì ha presenziato nel capoluogo ligure alla 13esima edizione del congresso scientifico '10 Hot Topics in infectious diseases', di cui è presidente, con ospite il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Francesco Vaia.

"Siamo giunti alla 13esima edizione del convegno sui 10 temi più caldi nelle malattie infettive. Dalla resistenza agli antibiotici alla dengue, senza dimenticare la tubercolosi e l'Aids, ma anche la prevenzione e il covid - ha proseguito l'infettivologo - Vaia ha sottolineato l'importanza della prevenzione a 360 e la necessità di tornare a parlare e fare comunicazione verso i dubbiosi dei vaccini, con meno obblighi e più informazione anche a scuola sulla prevenzione vaccinale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassetti: "Chiuso il capitolo covid, ora c'è un'altra sfida"

GenovaToday è in caricamento