La penna si rompe in tasca o nella borsa: come eliminare le macchie di inchiostro

Trucchi e consigli per pulire rapidamente le macchie di inchiostro

Tutti abbiamo provato una volta nella vita la spiacevole sensazione di mettere la mano in tasca, o nella borsa, per cercare una penna, e sentirla subito appiccicosa di inchiostro.

Un disastro: le mani macchiate non sono così facili da pulire solo con acqua e sapone, e ancor più difficile è l'impresa con i tessuti. 

Potremmo ricorrere alla lavanderia, allo smacchiatore, o ad altre soluzioni più semplici e che forse non tutti conoscono, che elenchiamo qui sotto. L'importante, però, è agire il prima possibile per evitare che l'inchiostro venga assorbito troppo.

Sapone di Marsiglia

Strofinate energicamente un pezzo di sapone di Marsiglia sulla macchia, poi lasciate agire per circa 60 minuti 

Acetone

Una volta tornati a casa, per salvare il pantalone o la camicia provate a tamponare la macchia con un panno imbevuto di acetone. Successivamente tamponate di nuovo, stavolta con della carta assorbente, poi procedete al normale lavaggio con detersivo. 

Lacca per capelli 

Si può spruzzare sulla macchia e lasciare agire una decina di minuti prima di strofinare con un panno pulito

Latte, limone e aceto

Un’altra soluzione, indicata per i tessuti più delicati, è una miscela a base di latte, limone e aceto. Consigliata l’aggiunta di bicarbonato. 

Acqua ossigenata 

Nel caso di vestiti bianchi potete provare a versare dell’acqua ossigenata sulla macchia, lasciando agire per una decina di minuti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento