Quattro ricette facili e fresche per combattere il caldo

Largo alle classiche "insalatone", veloci e facili da preparare in casa senza dover accendere i fornelli surriscaldando ancora di più l'ambiente

In Liguria tornano ad alzarsi le temperature, tanto che è stata lanciata l'allerta arancione per caldo martedì 23 e mercoledì 24 luglio, quando le temperature massime percepite dovrebbero toccare i 35 gradi.

Ricordando che a Genova la comunità di Sant'Egidio ha attivato un numero di telefono amico per gli anziani contro i rischi del caldo, è bene sottolineare che in questi casi tutti dovrebbero seguire i consigli per combattere il caldo anche a tavola: e dunque largo a cibi idratanti e ad alto contenuto di sali minerali, come frutta e verdura. Importante bere molta acqua, e via libera anche a spremute, succhi di frutta, frullati, yogurt e sorbetti.

E per pranzare o cenare? Largo alle classiche "insalatone", veloci e facili da preparare in casa senza dover accendere i fornelli surriscaldando ancora di più l'ambiente.

In genere la più gettonata è la "niçoise", con insalata verde, tonno, pomodori, uova sode, mozzarella e carote. Ma si può davvero spaziare moltissimo: ecco tre ricette di insalate "anti-caldo" per preparare piatti diversi dal solito, da portare in ufficio, in spiaggia, o da condividere con gli amici anche di sera. Alcune sono conosciute e ne esistono diverse versioni, tutte si possono arricchire a piacere aggiungendo o togliendo ingredienti.

1- Ricetta vegana: la base è cetriolo e avocado, a cui si aggiungono pomodorini, ravanelli, cipolle, finocchio, crostini di pane (si possono comprare già tagliati a cubetti), olio, sale, pepe e limone.

2- Insalatona di mare: la base è insalata verde, a cui si aggiungono pomodorini, avocado, gamberetti, surimi e salmone affumicato (in alternativa a quest'ultimo, in commercio si trovano anche cubetti di tartare di tonno o salmone). Da condire con olio, sale, pepe, limone e una spruzzata di erba cipollina. 

3- Insalata di agrumi: per variare un po' e mangiare anche la frutta (esistono diverse varianti). La base è di arance e finocchio tagliatoa fettine. Quanto all'insalata verde, alcune versioni ne sono prive, ma è un ingrediente che si può senz'altro aggiungere. Si arricchisce con cipolla, noci, olive nere, pepe rosa (anche nero in alternativa), melograno. Da condire con sale, olio e limone e, se c'è, un goccio di succo di pompelmo.

4- Insalata greca: la base è di insalata verde a cui vengono aggiunti pomodorini, cipolla tagliata a fettine, cubetti di feta e olive nere. Da condire con sale e olio.

Potrebbe interessarti

  • Il Galliera cerca operatori socio-sanitari: pubblicato il bando

  • Dieta, attenzione ai falsi amici: 7 alimenti che pensi facciano dimagrire ma che fanno ingrassare

  • Vacanze in arrivo: come preparare la valigia perfetta

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

Torna su
GenovaToday è in caricamento