rotate-mobile
GenovaToday

Sviluppo economico, apre il bando per rilocazione e ampliamento industrie

Le domande di ammissione all’agevolazione previste dal bando, che rimarrà aperto fino ad esaurimento risorse, devono essere redatte esclusivamente on line, accedendo al sistema “Bandi on line” dal portale di Filse

Apre domani, lunedì 9 ottobre, il bando regionale da 2 milioni di euro in favore delle medie e grandi imprese liguri che intendono aumentare la capacità produttiva e il livello occupazionale grazie a una rilocazione dell'attività industriale o all'apertura di nuove unità locali.

"L'industria è un pilastro irrinunciabile per la Liguria per il suo valore strategico, oltreché per la valenza occupazionale. E mai come in questo momento è necessario sostenerla, non solo per preservare la nostra tradizionale vocazione, ma per accompagnare le imprese verso un moderno sviluppo - sottolinea l'assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti -. Con questa nuova misura ne supportiamo la competitività, in termini lavorativi e dimensionali, garantendo alle aziende un accesso al credito a condizioni estremamente vantaggiose rispetto ai tassi attuali”.

L'agevolazione regionale è concessa sotto forma di finanziamento, con tasso all'1,5% e pari al 50% del piano di investimento. Il piano di investimento per essere ammissibile a finanziamento dovrà essere compreso tra i 500 mila e gli 800 mila euro, pertanto l’importo concedibile non potrà essere inferiore a 250 mila e superiore a 400 mila euro.
Il finanziamento, concesso tramite Filse e a valere sul fondo strategico regionale, avrà per le imprese richiedenti una durata di ammortamento fino 16 semestri comprensivi di un eventuale periodo di pre-ammortamento pari a 2 semestri. A completamento del piano finanziario dell’investimento proposto, l’impresa potrà avvalersi di un finanziamento bancario fornito da una delle banche convenzionate con Filse per questa iniziativa.

"Al momento - aggiunge Benveduti - sono tre le banche che hanno dato la disponibilità a sottoscrivere la convenzione con Filse per il co-finanziamento dello strumento. Siamo fiduciosi che il numero possa presto aumentare”. Le domande di ammissione all’agevolazione previste dal bando, che rimarrà aperto fino ad esaurimento risorse, devono essere redatte esclusivamente on line, accedendo al sistema “Bandi on line” dal portale di Filse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sviluppo economico, apre il bando per rilocazione e ampliamento industrie

GenovaToday è in caricamento