rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Attualità

Stazione di Voltri, sala d’attesa trasformata in wc e dormitorio. Tursi: «Rfi intervenga»

Diverse segnalazioni, corredate da foto, hanno mostrato lo stato in cui versa il locale della stazione ferroviaria, spesso occupato durante la notte da senzatetto per dormire e bivaccare

Proteste a Voltri per la presenza di persone che nella notte utilizzano la sala d’attesa della stazione ferroviaria come dormitorio e wc, una criticità che, dopo diverse segnalazioni, è arrivata anche in consiglio comunale.

Ad affrontare il tema è stato il consigliere Ariotti, che ha fatto presente come in particolare la sala d’aspetto del binario 2 venga «utilizzata ogni notte da persone senza fissa dimora che vi restano sino al mattino e che oltre a dormire la usano come wc. Sarebbe bene intervenire, sia per una questione igienica e di degrado sia per una questione di sicurezza».

A rispondere l’assessore alla Sicurezza, Giorgio Viale, che ha ricordato che la competenza in questo caso è di Rfi e della Polizia Ferroviaria, e che ha confermato che il Comune si è già attivato per chiedere un intervento: «Spero in soluzioni fisiche come chiusure, controlli e telecamere per rendere sicuro il transito dei cittadini - ha detto Viale - Le stazioni sono utilizzate non solo per lunghe tratte, ma anche per andare al lavoro all’interno della nostra città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione di Voltri, sala d’attesa trasformata in wc e dormitorio. Tursi: «Rfi intervenga»

GenovaToday è in caricamento