rotate-mobile
Attualità Voltri / Via Carlo Camozzini

Caloriferi spenti e aule troppo fredde: scioperano gli studenti del Lanfranconi

Un gruppo di studenti del liceo scientifico Lanfranconi di Voltri ha deciso di non entrare a scuola per la mancanza di riscaldamento nelle aule. Il preside: "Blocco della caldaia, risolveremo al più presto"

Caloriferi che non funzionano e freddo nelle aule. Gli studenti del liceo Lanfranconi di Voltri, per protesta, questa mattina, martedì 7 dicembre, non sono entrati a scuola.

Già ieri avevano chiesto ai professori di uscire: impossibile per i ragazzi restare seduti ai banchi a quelle temperature, ma non avevano ottenuto il pemesso.

Oggi, il turno delle 8 è entrato, quello delle 9 ha fatto sciopero davanti al cancello dell'istituto per poi fare ritorno a casa. Il dirigente scolastico, Francesco Bertolini, è andato a parlare con i manifestanti avvisandoli di aver preso in carico il problema e di essere in attesa dei tecnici ma dopo tre quarti d'ora la ditta non si è presentata e il preside ha così ritenuto opporturno mandare a casa tutti gli studenti: "È andata in blocco la caldaia e all'interno siamo a 12 gradi - ha spiegato a Genova Today il dirigente scolastico - i tecnici non sono ancora intervenuti e ho così disposto il ritorno a casa anche per il primo gruppo delle 8, il problema sarà ripristinato al più presto". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caloriferi spenti e aule troppo fredde: scioperano gli studenti del Lanfranconi

GenovaToday è in caricamento