rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Attualità Voltri / Piazza Sebastiano Gaggero

Nuovo ecocompattatore con risvolto benefico: 10 cent per ogni cartone

La macchina è stata installata a Voltri in piazza Gaggero, dal 3 marzo fino al 31 agosto per ogni cartone per bevande e alimento conferito, Comieco verserà 10 centesimi che andranno in donazione all’associazione 'La Band degli Orsi'

A Voltri, in piazza Gaggero, è arrivato l'ultimo dei diciotto ecocompattatori previsti per la città di Genova. Contestualmente parte anche un'iniziativa benefica legata al conferimento dei cartoni per bevande e alimenti, ideata da Comieco e sostenuta da Amiu a favore dell’associazione “La Band degli Orsi - Ospedale Giannina Gaslini

Alla presentazione della nuova macchina erano presenti l’assessore all’Ambiente Matteo Campora, Lorella Fontana, vice presidente del Municipio VII Ponente, Alberto Celotto di Comieco (Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica), il presidente del “La Band degli Orsi” Pierluigi Bruschettini, il presidente dell'Istituto Ligure del Consumo Furio Truzzi, Antonio Oppicelli membro del Consiglio di amministrazione di Amiu. L’ecocompattatore di Voltri va ad aggiungersi, nel Ponente genovese, a quello già presente nella zona della stazione ferroviaria nella fascia di rispetto di Prà, a quello installato a Sestri ponente dal mercato del Ferro e a Cornigliano, nel parcheggio pubblico adiacente la stazione.

Matteo Campora, assessore all’ambiente Comune di Genova, spiega: "L’amministrazione comunale crede fermamente nella differenziazione dei rifiuti e sta investendo molto in questa direzione. Con l’ultimo ecocompattatore diamo una possibilità in più ai cittadini per smaltire correttamente le bottiglie in plastica, credendo che anche un piccolo gesto come questo, se replicato da tante persone, possa generare un impatto positivo sull’ambiente e sul pianeta. In più, grazie all’iniziativa 'Premiapak' ricicliamo e contemporaneamente facciamo beneficenza e quindi del bene agli altri, oltre che all’ambiente. Oggi gli eco-compattatori sono 18 e il servizio copre l’intero territorio. Siamo quindi molto soddisfatti dei risultati raggiunti e pensiamo che il progetto vada nella giusta direzione, per la differenziata e la sostenibilità ambientale, attraverso la diffusione della cultura del riuso".

Dal 3 marzo fino al 31 agosto 2023 per ogni cartone per bevande e alimento conferito, Comieco verserà 10 centesimi che andranno in donazione all’associazione 'La Band degli Orsi' per un’attività benefica rivolta alle famiglie dei bambini curati dall’ospedale pediatrico. Si tratta di un’associazione in cui svolgono attività di volontariato centinaia di persone che, nel corso degli anni hanno creato, allestito e curato molti luoghi di accoglienza gratuiti. I volontari donano il loro tempo portando allegria, ascolto, gioco per stare accanto ai bambini ricoverati e alle loro famiglie che spesso arrivano da molto lontano.

"Genova è la 'capitale' nazionale del conferimento dei cartoni per bevande tramite ecocompattatori” - commenta Roberto Di Molfetta, vicedirettore Comieco. - in meno di un anno, sono stati recuperati e avviati a riciclo circa 90.000 cartoni per bevande, ovvero 3 tonnellate di materiale. Si tratta di un ottimo risultato che può essere ulteriormente migliorato e proprio per sensibilizzare sempre di più i cittadini abbiamo deciso supportare con la raccolta dei prossimi 6 mesi l’associazione Band degli Orsi, confidando si possa arrivare al raddoppio delle attuali quantità".

"'La Band degli Orsi' - sottolinea il presidente Pierluigi Bruschettini - è impegnata da molti anni nell’accoglienza dei bambini curati al Gaslini e dei loro familiari. All'interno di una delle nostre strutture "la Tana degli Orsetti" sono stati accolti più di tremila delle sorelle e fratelli dei bambini in cura presso l'ospedale. La maggior parte di loro torna a trovarci, questa volta solo per salutarci e divertirsi ancora una volta con noi. L'iniziativa che ci vede per i prossimi 6 mesi insieme a Comieco e Amiu ci aiuterà a supportare tante altre famiglie".

Accanto a questa iniziativa benefica, si ricorda che i cittadini conferendo gli imballaggi ottengono premi come sconti nei negozi di vicinato o al supermercato o ancora altri incentivi legati a mobilità sostenibile, cultura, sport e salute. Per ogni imballaggio inserito nell’ecocompattatore si ottiene 1 punto. Tutte le macchine sono video sorvegliate, non emettono né contengono denaro e sono attive tutti i giorni tranne la domenica e i festivi.

Aggiunge la vice presidente Municipio VII Ponente, Lorella Fontana: "La nostra istituzione è impegnata a sostenere e promuovere soluzioni sostenibili nel campo della ecompatibilità per migliorare l'ambiente e la qualità della vita. Dopo Pra' anche a Voltri arriva l'ecocompattatore, attesa da tempo dalla stessa cittadinanza.  Confidiamo che si possano installare altre macchine in modo che, con un sistema sempre più capillare, si possano incentivare comportamenti virtuosi verso la raccolta differenziata e diffondere la cultura del riciclo, in un ambito di decoro e pulizia dei nostri territori".

Il progetto, partito circa 3 anni fa, è nato con la collaborazione di Amiu Genova e dell’assessorato all’Ambiente del Comune di Genova, Corepla (Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclo e il Recupero degli imballaggi in plastica), Ilc (Istituto Ligure per il Consumo), Comieco (Consorzio Nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica) e la partecipazione della Regione Liguria e attualmente l’impegno finanziario della Città Metropolitana di Genova.

"Con l'aggiunta di questo diciottesimo ecocompattatore è stato coperto l'intero territorio cittadino - dichiara Furio Truzzi, presidente dell'Istituto Ligure per il consumo - ma oltre a rimarcare questo straordinario successo degli ecocompattatori è anche giusto sottolineare l'iniziativa benefica Premiapak, uno splendido modo per riciclare e fare beneficenza in un colpo solo. Tutti i consumatori dovrebbero ritenersi estremamente soddisfatti del grande risultato raggiunto, che è una solida pietra miliare per un futuro sempre più green".

"Con quest’ultima installazione abbiamo coperto tutte le delegazioni genovesi grazie a un eccezionale lavoro di squadra - conclude Antonio Oppicelli, membro del Consiglio di Amministrazione Amiu Genova - con un abbattimento importante del volume della plastica, incrementando la raccolta differenziata e, non ultimo aiutando l'ambiente per avere una città sempre più eco-friendly. In più i cittadini, con il loro impegno, avranno la possibilità di ottenere premi e sconti dalle attività commerciali o artigianali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo ecocompattatore con risvolto benefico: 10 cent per ogni cartone

GenovaToday è in caricamento