rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità

Villa Immacolata, inaugurata la nuova stanza multisensoriale

La stanza multisensoriale risulta particolarmente adatta a persone anziane sane, in cui fisiologicamente si assiste ad una diminuzione della stimolazione ed integrazione sensoriale

Venerdì 19 novembre è stata inaugurata a Villa Immacolata (via Monte Guano 1) la nuova stanza multisensoriale o Snoezelen Room, un luogo accogliente e avvolgente il cui obiettivo è quello di fornire una stimolazione multisensoriale, ovvero rivolta ai cinque sensi simultaneamente, in modo semplice e all'interno di un posto sicuro e controllato.

La stanza multisensoriale 2.0 sviluppata a Villa Immacolata, oltre alle tradizionali tecnologie utilizzate nelle stanze Snozelen, implementa anche strumenti di intelligenza artificiale e visori di realtà virtuale.

La stanza multisensoriale risulta particolarmente adatta a persone anziane sane, in cui fisiologicamente si assiste ad una diminuzione della stimolazione ed integrazione sensoriale, ad esempio a causa della progressiva perdita di udito o vista, o dell’isolamento sociale, elementi che sono stati accelerati dalla pandemia Covid-19 che ha comportato un maggior isolamento dell’anziano.

La stanza è inoltre, e soprattutto, utile per pazienti affetti da varie forme di demenza. In questi casi la stanza multisensoriale, non solo offre la possibilità di accedere ad un ambiente ricco di stimolazione, ma permette anche al paziente di elaborare gli stimoli in modo sicuro e controllato favorendo il rilassamento.

Sono stati descritti diversi benefici apportati dall’approccio Snoezelen tra cui un maggiore senso di rilassamento e serenità, un miglioramento della relazione con il caregiver, un miglioramento del tono dell’umore, un aumento dell’autostima e della conoscenza e capacità esplorativa dell’ambiente. Questi effetti possono portare ad un miglioramento della qualità della vita, contribuendo quindi potenzialmente ad evitare un peggioramento repentino di malattia per cause stress-correlate o legate a deprivazione sensoriale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Immacolata, inaugurata la nuova stanza multisensoriale

GenovaToday è in caricamento