25 Aprile: un video della Filarmonica Sestrese per celebrare la Liberazione

La Filarmonica Sestrese, non potendo sfilare per la festa della Liberazione, celebrerà il 25 Aprile attraverso un video con due brani significativi: Fischia il Vento e Porgy and Bess

 

La Filarmonica Sestrese, non potendo sfilare per la festa della Liberazione, celebrerà il 25 Aprile attraverso un video con due brani significativi: Fischia il Vento e Porgy and Bess.

Salvatore Prestia, Emanuele Sciutto, Mario Daccomi sono i tre nomi che campeggiano su una lapide posta al centro del salone della Filarmonica. Sono tre giovani musicisti, forse dell'età di molti che oggi frequentano la scuola di musica, caduti per la Libertà del nostro paese. Generazioni su generazioni hanno raccolto la loro voce: "non dimenticare".

«Ed è quello che abbiamo fatto con la nostra musica - spiega la Filarmonica Sestrese - . Abbiamo realizzato un video in streaming con due brani, significativi, pieni di significato come la musica sempre riesce a dare: Fischia il Vento e Porgy and Bess. Ecco questo è il nostro 25 Aprile con la stessa passione e l'impegno di sempre in attesa, speriamo presto di rivederci, al chiuso o all'aperto va bene, in un concerto “insieme appassionatamente”. Il video sarà disponibile su YouTube da domenica 25 aprile».

«In questo lungo periodo di fermo pandemico - prosegue la Filarmonica - , abbiamo continuato a svolgere la nostra attività sempre in sicurezza e con la soddisfazione di tutti. Anche se il morale non è al massimo, tuttavia siamo convinti che presto riusciremo a sconfiggere questo virus. Abbiamo già ipotizzato concerti ed  eventi, manca solo il via. I nostri Enti territoriali, Municipio, Comune sono pronti ad accoglierci come sempre mentre ci ha fatto molto piacere ricevere l'Alto Patrocinio del Consiglio regionale Assemblea Legislativa della Liguria per le celebrazioni della Liberazione e del 75° della fondazione della Repubblica».

«Vogliano infine ringraziare tutti coloro che in ogni modo ci hanno sostenuto in questi momenti difficili. Grazie al tesseramento e alla sottoscrizione del 5XMILLE (ricordiamo il C.F. 80077960104) ci hanno permesso, soprattutto, l'acquisto di strumenti musicali per giovani allievi della Scuola di Musica e questo, consentiteci, un “miracolo” che avviene da 176 anni».

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento