Via Porro, nei palazzi "sopravvissuti" nuove case per anziani e studenti

Il Comune annuncia che he circa 130 appartamenti, compresi quelli di via del Campasso, dopo la chiusura del cantiere del nuovo ponte verranno dedicati al sociale

Diventeranno alloggi per anziani e studenti gli appartamenti ai civici 5,6 e 11 di via Porro e ai civici 39 e 41 di via del Campasso, palazzi espropriati per la costruzione del nuovo ponte sul Polcevera ma alla fine non demoliti perché non influivano sul tracciato né sul cantiere.

In totale sono centotrenta (110 in via Porro, 20 in via Campasso) gli appartamenti che il Comune potrà acquisire a titolo gratuito per la realizzazione del “Programma residenziale di social housing delle vie Porro e Campasso”, e rispondere alla domanda abitativa cittadina con particolare riferimento alle categorie sociali più fragili.

Tre dei palazzi oggetto dell’intervento, quelli in via Porro, sono all’interno dell’area del Parco del Polcevera, gli altri due del Campasso sul suo confine. Il Comune affiderà a Spim, la società partecipata del Comune di Genova, il compito di formulare una proposta che preveda un piano finanziario, la composizione dell’offerta locativa, i termini di affitto e l’eventuale vendita convenzionata.

La trasformazione degli edifici, che richiederà una particolare attenzione soprattutto sull’efficientamento energetico e dovrà garantire una buona qualità architettonica, punterà a una destinazione sociale differenziata, così da permettere anche l’equilibrio economico finale dell’operazione di rigenerazione urbana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Obiettivo, differenziare il cosiddetto “social housing” prevedendo alloggi finalizzati all’inclusione sociale e alloggi a canone moderato o in vendita a prezzo convenzionato, con un valore massimo di locazione o vendita per le varie tipologie residenziali stabilito in base alle finalità suddette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

  • Elezioni, prende forma il nuovo consiglio regionale: i nomi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento