In Valpolcevera un nuovo "baby pit stop" per tutte le neo-mamme

Lo spazio, già presente in città, è stato aperto nei locali dell’ambito territoriale sociale di passo Torbella. All'interno una poltrona, un fasciatoio e un'area giochi

Nuovo Baby Pit Stop in Valpolcevera: nei giorni scorsi nei locali dell’ambito territoriale sociale di passo Torbella, a Rivarolo, è stato inaugurato uno spazio cui le mamme potranno appoggiarsi per allattare e cambiare il proprio bambino e usufruire di una serie di attrezzature utili come fasciatoio e poltrona da allattamento.

Il percorso per l’inaugurazione era iniziato con una mozione presentata in consiglio, sviluppata poi dalla commissione 1 con la collaborazione di Franco Cirio, presidente di Unicef Genova.

All’inaugurazione hanno partecipato lo stesso Cirio, il dottor Massimo Mazzella, direttore del reparto di neonatologia dell’ospedale Galliera, l’assessore comunale al Personale e alle Pari Opportunità, Giorgio Viale, rappresentanti del Municipio e dell’Agenzia per la Famiglia.

«La realizzazione di questo Baby Pit Stop è solo l’inizio del progetto che ci siamo proposti di portare avanti in commissione 1 - ha sottolineato Cristina Calascibetta, presidente della commissione - il nostro obiettivo è quello di lavorare per aprirne altri, in modo tale che siano presenti in tutta la vallata. Questo progetto è importante perchè le mamme devono avere sempre la possibilità di allattare al seno che è la cosa più semplice e naturale del mondo, ma spesso risulta difficile poterlo fare ovunque. Devono poterlo fare in sicurezza, in tranquillità e in un luogo pulito».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei locali del Baby Pit Stop, oltre alla poltrona per l’allattamento e al fasciatorio, è stata allestita anche una piccola area giochi, iniziativa finalizzata ad aiutare ulteriormente un territorio, quello della Valpolcevera, che nell’ultimo anno e mezzo ha dovuto affrontare numerose difficoltà, in primis quella del crollo del ponte Morandi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Coronavirus, Liguria 'chiusa' per tre notti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento