Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Vaccino antinfluenzale anche in farmacia, acquistate 100mila dosi in più del 2020

"Un servizio che partirà all'inizio della prossima settimana, inizialmente nelle farmacie che già effettuano la somministrazione anti covid", ha spiegato il presidente Toti

È stato siglato oggi, martedì 5 ottobre 2021, da Regione Liguria e dai rappresentanti delle farmacie territoriali l'accordo, il primo in Italia, per la somministrazione dei vaccini antinfluenzali alla popolazione over 18 nell'ambito sperimentale della 'farmacia dei servizi'.

"Sono orgoglioso di questo risultato - afferma il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - e voglio ringraziare le farmacie, che sono state al nostro fianco durante la campagna di vaccinazione contro il Covid-19 e lo saranno anche nei prossimi mesi per la vaccinazione antinfluenzale, con la possibilità anche della somministrazione contestuale dei due vaccini. In Liguria siamo stati i primi, a fine marzo, a partire con le vaccinazioni anti Covid nelle farmacie e oggi siamo ancora una volta i primi a siglare questo accordo per somministrare anche le vaccinazioni antinfluenzali nelle nostre farmacie".

"Un servizio che partirà all'inizio della prossima settimana - prosegue Toti - inizialmente nelle farmacie che già effettuano la somministrazione anti covid. È un'opportunità straordinaria per i nostri cittadini, soprattutto i più fragili, per aderire alla campagna in modo comodo, semplice e veloce, nella farmacia vicina a casa. Siamo in un momento delicato di transizione: stiamo uscendo dalla pandemia e abbiamo di fronte mesi cruciali per la ripartenza della nostra sanità, grazie agli investimenti che abbiamo previsto per recuperare le prestazioni arretrate e abbattere le liste d'attesa. In quest'ottica, sarà importante evitare il più possibile di affollare i nostri pronto soccorsi nel periodo del picco influenzale".

"L'anno scorso siamo riusciti ad aumentare sensibilmente il numero di cittadini vaccinati contro l'influenza, arrivando al 68,4% (contro il 51,7% della campagna 2019-2020): l'invito - conclude Toti - che anche rivolgo ai cittadini, che hanno già risposto in modo assolutamente positivo e responsabile alla campagna di vaccinazione contro il covid, è di vaccinarsi assolutamente anche contro l'influenza".

Regione Liguria ha stanziato 1,5 milioni di euro per l'acquisto di 100mila dosi in più rispetto all'anno scorso, per un totale di oltre 600mila dosi di vaccino antinfluenzale. L'accordo regolamenta l'attività di supporto che le farmacie svolgeranno nella distribuzione dei vaccini ai medici di medicina generale, nel rigoroso rispetto della catena del freddo (+2/+8) e garantendo un'efficace razionalizzazione delle scorte.

È prevista inoltre l'organizzazione di punti di vaccinazione territoriale presso le farmacie o in altri locali idonei nelle vicinanze delle farmacie stesse. Le farmacie saranno impegnate anche nella sensibilizzazione verso la popolazione, non solo diffondendo materiale informativo predisposto in collaborazione con Alisa ma anche con un'attività di counseling sull'importanza della vaccinazione antinfluenzale per estendere il consenso da parte dei cittadini.

La campagna coinvolge anche i medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta, i servizi Cup e i punti di prenotazione e vaccinazione individuati dalle singole aziende sanitarie locali con ambulatori dedicati. La vaccinazione è gratuita per le categorie di seguito indicate (Circolare ministeriale n. 14614 del 08/04/2021):

  • soggetti di età pari o superiore a 65 anni;
  • bambini di età superiore ai 6 mesi, ragazzi e adulti sino ai 65 anni affetti da patologie;
  • bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico;
  • donne in gravidanza e nel periodo postpartum;
  • individui di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti;
  • medici e personale sanitario di assistenza;
  • familiari e contatti di soggetti ad alto rischio;
  • soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo e categorie di lavoratori;
  • personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani;
  • donatori di sangue.

Inoltre, come nella precedente, anche nella stagione 2021-2022, a causa dell'emergenza covid-19, al fine di facilitare la diagnosi differenziale nelle fasce di età di maggiore rischio di malattia grave, la vaccinazione è offerta gratuitamente anche alle persone tra 60 e 64 anni e ai bambini tra 6 mesi e 6 anni. Da quest'anno è attivo il progetto che prevede questa possibilità di vaccinazione gratuita dal pediatra anche per: i soggetti in età pediatrica affetti da patologia cronica (secondo le indicazioni della circolare ministeriale 2021-2022); i soggetti in età pediatrica conviventi o contatti stretti con soggetti a rischio per status o patologia.

Relativamente alla vaccinazione anti-pneumococcica con preparato coniugato, il Piano regionale prevede l'offerta attiva e gratuita a partire dai 65 anni di età e l'offerta gratuita al momento della vaccinazione antinfluenzale per tutti i soggetti di età compresa tra i 66 e i 75 anni non precedentemente vaccinati.

Dove è possibile vaccinarsi

  • dal proprio medico o pediatra di famiglia
  • negli ambulatori dedicati delle Asl
  • in farmacia
  • nelle comunità per disabili e anziani
  • nelle associazioni di appartenenza o nei centri trasfusionali (solo per i donatori di sangue)

Modalità di prenotazione:

Asl 1
Prenotando attraverso chiamata agli ambulatori sotto indicati.
Sedi ambulatori dedicati per vaccinazione antinfluenzale, solo su appuntamento:

  • Imperia - Palasalute via L. Acquarone 9 (1°piano) - dal lunedì al venerdì dalle 12:00 alle 14:00 al numero: 0183 537529
  • Sanremo - Via Fiume 30 tel. 0184 536446 (lunedì, mercoledì, giovedì 13 - 15)
  • Ventimiglia - Villa Olga, corso Genova, 88. tel. 0184 534986 (lunedì, mercoledì, venerdì 11.30 - 13)

Informazioni: URP (Ufficio relazioni con il Pubblico): urp@asl1.liguria.it, 0184 536 656 – Whatsapp e Telegram 338 297 8341.

Asl 2
Contattando gli uffici Asl2 dedicati via telefono o via mail.

  • Distretto Savonese
  • tel: 019 840 5405 (da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30)
  • mail: vaccinazioni.savona@asl2.liguria.it
  • Distretto Bormide
  • tel: 019 500 9448 (lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30)
  • mail: vaccinazioni.carcare@asl2.liguria.it
  • Distretto Albenganese
  • tel: 0182 546 253 (da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30)
  • mail: vaccinazioni.albenga@asl2.liguria.it
  • Distretto Finalese
  • tel: 019 840 5824 (da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30); mail: vaccinazioni.loano@asl2.liguria.it (per le richieste via mail è necessario indicare: nome, cognome, data nascita, codice fiscale, eventuali patologie di rischio e/o lavori a rischio, recapito telefonico).

Asl3 (La vaccinazione a CUP può essere prenotata da domani, mercoledì 6 ottobre. Il servizio sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18).

  • attraverso il numero verde regionale 800 098 543
  • presso punti di prenotazione CUP distrettuali
  • presso farmacie e medici aderenti al servizio CUP

Possono prenotare la vaccinazione tramite numero verde regionale o in farmacia solo coloro che rientrano nelle fasce di età e nelle categorie per cui è prevista la vaccinazione gratuita e che non abbiano effettuato la prenotazione presso il proprio medico.

Asl 4 (La vaccinazione a CUP può essere prenotata da domani, mercoledì 6 ottobre. Il servizio sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18).
La prenotazione è prevista attraverso il numero verde regionale 800 098 543 e in farmacia.

Asl 5

  • attraverso il numero 0187 533626, a cui è collegata una segreteria telefonica. L’utente dovrà registrare i propri dati anagrafici e il proprio numero di telefono e verrà contattato nei giorni successivi per fissare l’appuntamento.
  • attraverso una mail alla casella di posta elettronica: vaccinazioni.influenza@asl5.liguria.it.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino antinfluenzale anche in farmacia, acquistate 100mila dosi in più del 2020

GenovaToday è in caricamento