rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Attualità

Liguria sold out a Ferragosto grazie ai turisti stranieri

Il ritorno del turismo dagli Stati Uniti, insieme alla conferma delle presenze da Francia, Svizzera e Germania, ha contribuito a far segnare numeri da record per il ponte di Ferragosto in Liguria

Anche ad agosto in Liguria si conferma il trend positivo degli arrivi turistici già registrato dall'inizio dell'estate, con numeri positivi in tutta la Regione, grazie alla presenza di turisti italiani e stranieri. Il ritorno dei visitatori dagli Stati Uniti d'America, dopo le passate stagioni estive con restrizioni per la pandemia, ha contribuito a far segnare numeri da record per il turismo ligure in questo ponte di Ferragosto.

Il presidente Giovanni Toti ha commentato così i dati sulle presenze turistiche in Liguria: "Alberghi e case vacanze sold out nelle 4 province liguri. Il ponte di Ferragosto conferma il trend che in Liguria va avanti dai primi ponti primaverili. Da Sarzana a Ventimiglia non si registrano disponibilità sia nelle località di mare sia nell’entroterra, con una durata del soggiorno che non è solo quella dei 4 giorni festivi ma che si allunga ai giorni precedenti o successivi il 15 agosto. Questo significa quindi che la Liguria farà il pieno di presenze anche ad agosto, così come già accaduto a giugno e luglio”.

Secondo la Regione l'aumento degli arrivi dall'estero, in particolare grazie all'arrivo degli americani e di turisti da paesi non confinanti, permetterà di spingere maggiormente sulla destagionalizzazione del turismo, andando oltre la sola estate.

Incrementare il turismo in tutte le stagioni è proprio uno degli obiettivi che si è prefissata la Regione, dati incoraggianti ci sono stanti già lo scorso autunno, quando si sono registrati numeri superiori allo stesso periodo degli anni precedenti, stesso risultato ottenuto anche nella primavera del 2022. Secondo il governatore ligure il merito è anche delle campagne di promozione del territorio, che proseguiranno anche durante la prossima stagione autunnale.

I dati rilevati dagli uffici della Regione mostrano un andamento particolarmente positivo negli arrivi di turisti dall'estero: gli americani sono stati oltre 72.000 nel mese di giugno (160.000 da gennaio). Hanno passato le vacanze in Liguria a giugno 214.000 tedeschi (520.000 da inizio anno), 102.000 svizzeri (291.000 da gennaio), 81.500 francesi (360.000 da gennaio).

L'assessore ligure al turismo Berrino ha dichiarato: "Il weekend di Ferragosto chiude una prima metà d’estate che ha visto la nostra Regione protagonista della ripresa del turismo nazionale, con tassi di riempimento delle strutture ricettive molto elevati fino dai primi giorni di giugno, ed una crescita progressiva di arrivi dall'estero, e non più solamente da nazioni a noi vicine ma anche da nostri tradizionali visitatori di oltreoceano e della penisola araba".

Giovanni Berrino ha poi aggiunto: "Le previsioni che ci arrivano dai nostri albergatori ci fanno essere estremamente ottimisti anche per il proseguo dell'estate. Proprio il costante aumento degli stranieri è estremamente incoraggiante per i prossimi mesi, quando storicamente diminuiscono gli italiani. Oltre al grande lavoro degli operatori, la Liguria sarà animata nei prossimi mesi da molteplici eventi, grazie anche all'importante sostegno, oltre un milione e mezzo, del Fondo Unico Nazionale del Turismo, che abbiamo deciso di destinare alle richieste territorio". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liguria sold out a Ferragosto grazie ai turisti stranieri

GenovaToday è in caricamento