Nubifragio notturno: tempesta di fulmini, allagamenti e tromba d'aria sul ponente

Tra le 2 e le 4 un violento temporale si è abbattuto sulla città, come previsto con l'allerta arancione: il bilancio

Photo Credit: Limet - Gianluca Gazzo

Un vero e proprio nubifragio si è abbattuto sulla città tra le 2 e le 4 della scorsa notte, con danni fortunatamente contenuti che si sono limitati ad allagamenti, alberi e intonaci pericolanti e poco più.

Alle 8 di lunedì mattina il bilancio era ancora parziale: una tromba d'aria si è abbattuta nei pressi del terminal Psa tra Pra’ e Palmaro (immortalata da Gianluca Gazzo, che ha condiviso lo scatto con Limet), provocando diversi danni tra cui un tetto scoperchiato in via Ratto, e anche la tempesta di fulmini ha fatto qualche danno - tra cui un incendio in zona Righi, via Mura delle Chiappe. 

Uno smottamento in A26, nello stesso punto in cui si era già verificata una frana, ha portato alla chiusura e poi alla riapertura del casello di Masone in entrambe le direzioni.

Numerosissimi i sottopassi allagati, da Sampierdarena a corso Torino passando per via Milano, con conseguenti chiusure al traffico. Decine gli interventi per alberi e intonaci pericolanti, moltiplicati non i cittadini, svegliandosi, hanno riscontrato i danni. Diversi allagamenti anche nel Tigullio, in particolare a Rapallo, dove alle 8 il maltempo stava ancora bersagliando la città.

Alle 8.30, infatti,  la struttura temporalesca più intensa stava insistendo sulla zona di Portofino, mentre in ampie porzioni regionali - soprattutto a Ponente, il più colpito nella notte - è tornato il sole. 

Tre le 7.30 e le 8.30 sono caduti 43.4 mm a Camogli e 31.8 mm a Rapallo. Gli altri numeri in termini di pioggia: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Genova - Bolzaneto: 72,8
  • Isoverde Campomorone: 67,0
  • Genova - Pontedecimo: 60,8
  • Genova - Quezzi: 56,8
  • Genova - Fiumara: 50,2
  • Genova - Geirato: 49,8
  • Valleregia Serra Riccò: 48,8
  • Genova - Gavette: 45,8
  • Vicomorasso Sant'Olcese: 45,2
  • Genova - Castellaccio: 43,2
  • Monte Gazzo Genova: 41,0
  • Premanico Genova: 37,4

Allerta Liguria, orari e zone

Ricordiamo i dettagli dell'allerta emanato domenica:

  • Ponente (zona A): bacini piccolo e medi allerta gialla dalle 20 di domenica 6 settembre alle 9 di lunedì 7 settembre.
  • Versanti padani di ponente e di levante, zona centrale e levante (Zone B, C, D, E): bacini piccoli e medi allerta gialla dalle 20 alle 23.59 di domenica, arancione dalla mezzanotte alle 12 di lunedì 7 settembre.
  • Per i bacini grandi delle zone C, D, E: allerta gialla dalle 00.00 alle 12 di lunedì 7 settembre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento