In 40mila in piazza per il TriCapodanno: le foto e i video della festa del 31 dicembre

Gran finale con il rapper Tedua e Giusy Ferreri

È piaciuto ai genovesi il TriCapodanno, il festeggiamento di tre serate in piazza De Ferrari che si è concluso la sera di martedì 31 dicembre.

Migliaia i cittadini che hanno assistito ai concerti di fine anno, per vedere a Genova gratuitamente i loro artisti preferiti: l'inizio il 29 sera con i Mates e poi a grande richiesta Gabry Ponte. Poi il 30 dicembre è stata la volta dei giovani youtuber Awed, Riccardo Dose e Amedeo Preziosi, del rapper genovese Cromo e dei Boomdabash. Gran finale il 31 con il rapper Tedua e Giusy Ferreri: secondo i dati di Regione Liguria, intorno alla mezzanotte in piazza c'erano circa 40mila persone e le presenze in tutta la città sarebbero state oltre 100mila.

Video: il conto alla rovescia e l'arrivo del nuovo anno in piazza De Ferrari

Alle serate hanno partecipato anche, in apertura e al brindisi di mezzanotte, il sindaco di Genova Marco Bucci e il governatore della Regione Liguria Giovanni Toti: «La Liguria, regione difficile e simbolo dei tanti cambiamenti che questo Paese sta affrontando, da quello industriale a quello ambientale, è qui e dice stasera a tutta Italia: non ci arrendiamo, anzi facciamo tesoro delle difficoltà che stiamo affrontando per essere molto più forti di prima. Auguri a tutti: sarà uno splendido 2020, ve lo giuro» ha detto il presidente Toti.

Le foto di Regione Liguria:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento