Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Weekend di rientri, ma i treni regionali a pieno carico non fermano in Piemonte

La Regione Piemonte non ha sottoscritto l’ordinanza ligure con cui si stabilisce che i convogli possono viaggiare pieni. E così, nel fine settimana di rientri verranno saltate le stazioni piemontesi

Chi rientrerà dalle ferie in treno questo fine settimana ed è diretto in Piemonte deve rassegnarsi: i regionali che collegano la Liguria alla Lombardia non fermeranno nelle due fermate piemontesi previste, Arquata Scrivia e Tortona.

La motivazione è nota: la Regione Piemonte non ha sottoscritto l’ordinanza con cui il governatore ligure, Giovanni Toti, ha di fatto “contraddetto” il governo (che ha stabilito una riduzione del carico del 50% per contenere il contagio da coronavirus) consentendo ai treni di viaggiare a pieno carico nel territorio della regione, per cui i convogli partiti dalla Liguria pieni non potranno sostare nel territorio piemontese. 

Le modifiche ai treni sono state stabilite in accordo con le Regioni Liguria e Piemonte, e sono valide dalle 16 di venerdì 28  fino a domenica 30 agosto. Nella giornata di lunedì saranno regolari i collegamenti dalla Lombardia mentre non fermeranno nelle due località piemontesi i treni regionali dalla Liguria in direzione Milano.

Trenitalia ha attivato un servizio bus tra Arquata-Tortona-Voghera e viceversa con collegamenti diretti anche per Genova e Milano. Tra Genova e Arquata Scrivia sono disponibili i collegamenti diretti consultabili in orario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend di rientri, ma i treni regionali a pieno carico non fermano in Piemonte

GenovaToday è in caricamento