rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Attualità

Dalla Liguria alla Corsica in windsurf, l'impresa di Matteo Iachino

La traversata è l'evento cardine del progetto 'Un solo mare per tutti', che prevede anche l'organizzazione sulle spiagge liguri di diversi appuntamenti dedicati alla sostenibilità, al rispetto dell'ambiente marino, alla promozione degli sport acquatici e all'inclusione sociale

Matteo Iachino, atleta dello Yacht Club Italiano, è riuscito nella sua impresa: attraversare il mar Ligure a bordo di un windsurf con foil. Una traversata senza precedenti, che ha visto il campione del mondo di slalom partire da Imperia per raggiungere l'isolotto della Giraglia in Corsica in 6 ore e 3 minuti. Un sogno realizzato, una grande impresa sportiva e soprattutto un forte messaggio per la difesa dell'ambiente e del mare.
 
Preparazione atletica, studio della rotta migliore e una approfondita analisi delle condizioni metereologiche sono stati gli elementi chiave per la riuscita della traversata, come spiega Matteo all'arrivo: "le condizioni del vento sotto costa non ci hanno aiutato sia in partenza sia all'arrivo, ma in mare aperto ho potuto seguire un'andatura costante con qualche tratto di raffiche forti e onde fino a un metro. Soprattutto sul finale il calo di vento faceva sembrare lo scoglio della Giraglia un miraggio, vicino ma irraggiungibile. Poi alla fine l'ho toccato! È stata dura ma sono davvero felice di aver realizzato il mio sogno".
 
Matteo è partito alle 8.30 di giovedì 8 settembre, nella giornata di apertura della 29ma edizione delle Vele d'Epoca di Imperia, andando così a salutare le antiche regine del mare presenti nel porto della cittadina ligure. Un ideale collegamento tra il passato e il futuro della navigazione e che sottolinea ancora di più il messaggio di cui è ambasciatore.
 
Questa impresa sportiva è l'evento cardine del progetto 'Un solo mare per tutti', che prevede anche l'organizzazione sulle spiagge liguri di diversi appuntamenti dedicati alla sostenibilità, al rispetto dell'ambiente marino, alla promozione degli sport acquatici e all'inclusione sociale. L'evento e gli incontri sono realizzati con il supporto di Tirreno Power e in collaborazione con l'Associazione Il Porto dei Piccoli, di cui Matteo è ambassador, sono aperti ai ragazzi delle scuole del territorio e coinvolgono bambini in cura presso le principali strutture ospedaliere della regione.

L'impresa sportiva

Iachino è partito da Imperia e ha percorso 80 miglia nautiche, pari a circa 148 Km, fino all'isolotto della Giraglia, in Corsica. Una distanza sbalorditiva da affrontare a bordo di un windsurf in un'unica tratta. Matteo Iachino, primo italiano ad aver vinto una Coppa del Mondo di Windsurf, da anni teneva questo sogno nel cassetto.

Svolgimento

Tutte le fasi di preparazione e tutte le informazioni sulla navigazione sono disponibili qui yachtclubitaliano.it/it/news-515/matteo-iachino-la-traversata-in-windsurf.html, oltre che sui canali social dei partner. Sulla pagina web è possibile visionare la rotta che ha seguito durante la navigazione.

Matteo Iachino

Nasce nel 1989 a Savona. Windsurfer dall'età di 10 anni, con tanta dedizione e passione riesce a diventare presto professionista e spiccare nel mondo dello slalom. È stato Campione Europeo nel 2012 e sei volte Campione Nazionale. Tre volte Vice World Champion Pwa World Cup Tour specialità slalom. Nel 2016 corona il suo sogno, diventando, primo italiano nella storia della specialità, Campione del Mondo nel circuito Pwa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Liguria alla Corsica in windsurf, l'impresa di Matteo Iachino

GenovaToday è in caricamento